Coop Sicilia, nasce ufficialmente l’Alleanza regionale delle Cooperative Italiane, costituita dalle tre maggiori centrali: Agci, Confcooperative e Legacoop che assieme rappresentano l’80 per cento della cooperazione associata sull’Isola. Con cinque mila imprese associate, 40 mila occupati, 210 mila soci e un fatturato globale aggregato di quasi 3 miliardi di euro, l’Aci Sicilia si propone di rafforzare l’azione di rappresentanza del settore cooperativo nei confronti dei governi nazionale e regionale, dell’Ars e delle parti sociali: sindacati del lavoratori e associazioni datoriali. Anche il peso dell’Alleanza delle cooperative Sicilia rispetto all’Alleanza a livello nazionale è rilevante. Di fatto, oltre il 12,5% delle cooperative che fanno riferimento all’Alleanza ha sede in Sicilia.

L’assemblea costitutiva dell’Aci Sicilia si terrà venerdì 24 aprile al San Paolo Palace di via Messina Marine 91 a partire dalle ore 10,00 ed è l’ultimo step di un percorso avviato a novembre scorso con la nascita del coordinamento regionale dell’Alleanza cooperative italiane - Sicilia. Saranno presenti i vertici siciliani delle tre confederazioni: Michele Cappadona (Agci), Gaetano Mancini (Confcooperative) e Pietro Piro (Legacoop). Previsti anche gli interventi di numerosi rappresentanti istituzionali: il sottosegretario di Stato al Mise, Simona Vicari; il vicepresidente dell’Ars, Giuseppe Lupo; l’assessore alle Attività produttive, Linda Vancheri; il presidente della Commissione Affari istituzionali dell’Ars, Antonello Cracolici; e il presidente della Commissione Attività produttive dell’Ars, Bruno Marziano. Chiuderanno l’appuntamento, invece, il presidente nazionale di Alleanza Cooperative, Rosario Altieri e i co-presidenti nazionali Maurizio Gardini e Mauro Lusetti.

e-max.it: your social media marketing partner