Nello LentiniLa firma di un patto federativo fra le due importanti organizzazioni di rappresentanza territoriale del mondo delle imprese e della cooperazione presenti da anni in Sicilia, Confapi Industria, associazione delle piccole e medie industrie private, e l’AGCI Sicilia, associazione generale delle cooperative, apre nuovi scenari di intensa collaborazione finalizzata ad offrire servizi adeguati a contrastare il perdurante periodo di crisi.


“Si tratta di un importante accordo – sottolinea Nello Lentini presidente della Confapi Industria Sicilia – aderente a Sistema Industria, Associazione Italiana delle Associazioni delle Piccole e Medie Imprese – che copre un ambito di operatività molto vasto e che permetterà di garantire alle imprese concreti e reali servizi di supporto nell’ambito della formazione, del credito, dell’assistenza tecnica. In particolare relativamente al mondo cooperativo, le risposte alle esigenze legate alla revisione cooperativa saranno garantite dall’AGCI Sicilia che dispone da anni di questo servizio strutturato. Ad esso potranno accedere le cooperative di riferimento di Confapi Industria Sicilia e organizzate nell’Associazione ad essa federata, Sistema Cooperativo, con cui collabora attivamente”.
Michele Cappadona, presidente AGCI SiciliaAnaloga soddisfazione è stata espressa da Michele Cappadona presidente AGCI Sicilia, che ha definito l’intesa con Confapi Industria come una tappa importante nel cammino di integrazione e collaborazione interassociativa, funzionale alla crescita del sistema di rappresentanza delle imprese, soprattutto delle PMI. “Il patto federativo sottoscritto in Sicilia tra AGCI e Confapi Industria – chiarisce Michele Cappadona - prevede la costituzione di tre specifici gruppi di lavoro: Revisione delle cooperative e formazione dei revisori, Contrattazione di lavoro per l’applicazione dei CCNL di settore, Servizi alle imprese cooperative. L’accordo pone grande attenzione all’attivazione di nuovi servizi strategici per le imprese cooperative – prosegue Michele Cappadona – istituendo un “Laboratorio della cooperazione” con il compito di elaborare e sperimentare progettualità e iniziative di sostegno concreto al sistema industriale con particolare riferimento alle imprese cooperative, a partire dalle procedure di accesso al credito bancario attraverso la rete dei consorzi fidi, toccando tutti gli aspetti critici quali la formazione permanente e continua, l’apprendistato, il sostegno al reddito e il welfare integrativo.”
Nuove prospettive di sviluppo in Sicilia quindi, attraverso il coordinamento interassociativo Confapi Industria-AGCI, per offrire alle imprese sempre più ampi e qualificati servizi e per dare attuazione piena allo statuto delle imprese.

e-max.it: your social media marketing partner