Protocollo AGCI Sicilia BluProject
Da sinistra, il Presidente Agci Sicilia, Michele Cappadona, e l'amministratore della Blu Project snc, Vito Clemense

Nel futuro dell’agricoltura siciliana sempre più frutta tropicale. Il cambiamento climatico rende infatti oggi possibile nell’Isola la coltivazione intensiva di kiwi, mango, avocado, con rese molto più convenienti di quelle delle tradizionali millenarie colture viticole e olivicole.
La Società Tecnica Blu Project ha puntato su queste tipologie di colture alternative, che rappresentano per il prossimo ventennio la scelta migliore, senza dubbio altamente redditizia.
Blu Project cura la diffusione e divulgazione della frutticoltura innovativa nel comparto della frutta sub-tropicale e tropicale, in particolare con un proprio programma di coltivazione e produzione di kiwi a polpa gialla e rossa, “varietà brevettate” dall’Università di Bologna e Udine.

L’AGCI Sicilia e la Società Tecnica Blu Project hanno intrapreso un rapporto di collaborazione, firmando un protocollo d'intesa per contribuire allo sviluppo dell’agricoltura siciliana attraverso politiche mirate all'accrescimento o alla nuova costituzione delle imprese cooperative, fornendo supporto strategico e assistenza tecnica di tipo informativo per orientare le imprese già associate all’Agci e le cooperative in fase di start-up, trasferendo i risultati della ricerca su nuovi orientamenti e sbocchi di mercato nel campo agricolo e agroalimentare.

L'AGCI Sicilia, per lo svolgimento dell'attività di supporto informativo ai propri associati, per le finalità oggetto del protocollo d'intesa, metterà a disposizione gli spazi e le eventuali attrezzature informatiche presso i propri uffici territoriali.

e-max.it: your social media marketing partner