politiche ue pesca mediterraneo

Agci Agrital rende noto di aver firmato a Venezia, insieme a Federcoopesca, Legacoop Agroalimentare, Federpesca, Coldiretti Impresapesca, Unci Agroalimentare e ad altre organizzazioni europee, un manifesto sul regolamento Ue per la pesca demersale nelle acque del mediterraneo occidentale, che deve essere votato dalla plenaria del parlamento Ue in aprile.

Nel documento le organizzazioni affermano che "la proposta attuale, nonostante il grande lavoro svolto in sede di negoziato, continua ad essere difficilmente recepibile dal settore e a richiedere ulteriori sacrifici nonostante gli sforzi compiuti in questi anni per gestire in maniera più bilanciata lo sforzo di pesca".
Per tale ragione - prosegue il manifesto - i firmatari intendono "continuare ad impegnarsi e a lavorare con le amministrazioni ed il mondo della ricerca per una cogestione sostenibile delle zone di pesca, in modo da garantire un futuro non solo alle risorse ma soprattutto alle imprese e al lavoro".
“Le organizzazioni hanno altresì sottolineato ancora una volta l’assoluta necessità di definire appropriate misure finanziarie per far fronte alle conseguenze sociali ed economiche che deriveranno nei prossimi anni dall’applicazione dell'attuale piano", prosegue il documento, evidenziando che "purtroppo ad oggi tale supporto finanziario manca, sia in questo regolamento che nel nuovo Feamp, tutt’ora all’esame del parlamento europeo e del Consiglio dei ministri Ue".

Leggi il Manifesto

Distretti del cibo. Si costituisce “C.I.B.O. in Sicilia”, soggetto proponente il distretto delle filiere e dei territori di Sicilia in rete di cui fa parte l’Agci

È stata costituita questa mattina a Catania la Rete soggetto “C.I.B.O. (Cultura, Identità, Biodiversità, Organizzazione) in Sicilia” che proporrà, forte anche di un ampio partenariato territoriale, l’istanza per il riconoscimento del “Distretto delle filiere e dei territori di Sicilia in rete” al bando dell’assessorato regionale per l’Agricoltura sui Distretti del Cibo. La rete è stata costituita nello studio del notaio Patrizia Pistorio e ne fanno parte le filiere strutturate e organizzate dell’agroalimentare, della pesca e del turismo siciliani con particolare attenzione... Continua

Canottieri TeLiMar Palermo conquista 6 medaglie al Campionato Master

  Il Club dell’Addaura torna da Ravenna con il titolo nel Doppio Femminile, due Argenti e tre Bronzi. Bilancio positivo per il team Master della Canottieri TeLiMar, che è stato impegnato tra sabato e domenica a Ravenna nel Campionato Italiano di categoria: titolo iridato per Elena Armeli ed Elena Dragotto, campionesse nel Doppio A. Sulle acque del Bacino della Standiana, gli atleti del Club dell’Addaura hanno conquistato altre 5 medaglie: Argento per Elena Armeli che nel Singolo A per soli 7 centesimi... Continua

Decreto Crescita, approvate anche norme “Salva Catania”. Istituito il Fondo per il concorso al pagamento del debito dei comuni capoluogo delle città metropolitane

“Soddisfazione di AGCI Sicilia per il testo definitivamente approvato il 27 giugno al Senato, della legge di conversione, con modificazioni, del decreto-legge n. 34/2019 recante misure urgenti di crescita economica, dove sono presenti anche importanti provvedimenti a sostegno del Comune di Catania in dissesto”, afferma Michele Cappadona, presidente regionale dell’Associazione Regionale delle Cooperative Italiane. “Prevista l’istituzione del ‘Fondo per il concorso al pagamento del debito dei comuni capoluogo delle città metropolitane’. In particolare, ai fini del concorso nel pagamento delle... Continua