Sono state oltre 32.000 le istanze per la Carta REI (Reddito di inclusione) presentate a Palermo e di queste circa 12.000 sono state accettate, determinando l'attivazione di progetti personalizzati da parte del Comune di Palermo.

REI bannerGià 11.000 delle 12.000 famiglie sono state prese in carico dai servizi sociali comunali per l'attivazione dei progetti.
Dei beneficiari, circa il 30% non ha alcun titolo di studio, mentre solo il 15% ha un titolo superiore a quello dell'obbligo. 20.300 adulti e 1.200 minori sono stati accompagnati o avviati a percorsi sociali personalizzati. In particolare, per gli adulti, è stato previsto l'invio al centro per l'impiego, il conseguimento titolo di studio, l'avvio di tirocini extra curriculari o tirocini finalizzati all'inclusione sociale, percorsi formativi integrati per inserimento lavorativo, orientamento e consulenza, l'avviamento ad attività di formazione x acquisizione delle competenze, laboratori di alfabetizzazione informatica. Una piccola parte dei cittadini coinvolti con particolari fragilità (circa 480) sono stati inseriti in Cooperative sociali. I minori invece hanno principalmente beneficiato, stanno beneficiando e beneficieranno di interventi legati alla formazione e al percorso scolastico, di servizi di tutela e di laboratori di impresa simulata.

Il Reddito di inclusione (REI) è una misura di contrasto alla povertà dal carattere universale, condizionata alla...

Pubblicato da Rassegna Stampa su Martedì 26 febbraio 2019

No a stop assistenza studenti disabili nelle scuole, assicura assessore Scavone. Cappadona, Agci: “Soddisfazione impegno del governo regionale”

L'assessore Scavone smentisce la possibilità che il governo regionale interrompa il finanziamento per i servizi agli studenti disabili nelle scuole siciliane. "Le opposizioni hanno serie difficoltà a nascondere l'attività del governo Musumeci e per questo ricorrono anche alle bugie. Non è assolutamente vero che la Regione sospenderà, da gennaio, il servizio di assistenza igienico-sanitaria agli studenti disabili siciliani. Fino a quando il Cga, al quale ci siamo rivolti per avere un parere in merito, non ci darà una risposta continueremo ad... Continua

Vertice Comune di Palermo su ritardi pagamenti a cooperative sociali. Sprio, Agci: "Sblocco immediato o libri in Prefettura"

Il Comune promette una task force per il recupero veloce di tutte le pratiche arretrate. Ottenuto l’impegno al ripristino della cessione del credito e lo sblocco dei crediti con Banca Ifis e Banca Sistema. Franco Sprio, Agci Palermo: “Se a brevissimo termine non si pagheranno gli arretrati, consegneremo i libri sociali delle imprese alla Prefettura di Palermo”. A Palazzo Natale, sede dell’Assessorato alle Attività Sociali del Comune di Palermo, mercoledì 13 ottobre l’Assessore Giuseppe Mattina ha convocato un incontro sul tema... Continua

Premio BITAC 2019. Borsa italiana del turismo cooperativo e associativo. Trento 4-5 dicembre 2019

  BITAC è l’appuntamento annuale del turismo cooperativo e associativo organizzato dall'Alleanza delle Cooperative Italiane Turismo e Beni culturali (AGCI, Confcooperative e Legacoop). BITAC è un evento itinerante articolato in due giornate. La prima giornata è dedicata ai contenuti del turismo con convegni, seminari e tavole rotonde sui temi che interessano lo sviluppo turistico e il ruolo delle cooperative. Nella seconda giornata si svolge il workshop, l’incontro tra l’offerta turistica delle cooperative di tutto il Paese con la domanda dei buyer nazionali... Continua