Gian Marco CentinaioIn questi giorni si sente parlare molto di un provvedimento d’urgenza cui starebbe lavorando il governo per dare risposte alle emergenze in agricoltura. Le bozze che circolano non contengono però alcun riferimento, almeno per il momento, al  settore pesca che invece ha subito enormi danni nello scorso autunno. Pesca e acquacoltura sono stati infatti messi a dura prova nel mese di ottobre e ricordiamo ancora le dichiarazioni del ministro Gian Marco Centinaio nelle quali chiariva che anche le nostre marinerie avrebbero potuto contare su un giusto ristoro per fronteggiare i gravi danni subiti. I nostri operatori chiedono oggi risposte e ci auguriamo che il governo sappia ascoltarli. Le emergenze nel settore sono molte, alcune dovute a cause naturali (come in questo caso) altre a scelte legislative del passato che occorre rapidamente correggere, prime fra tutte la riforma del sistema sanzionatorio.

Approvato un piano da 250 mln di euro per la valorizzazione della “Risorsa Mare” dei 9 comuni costieri del trapanese

  Attraverso lo strumento finanziario del Contratto Istituzionale di Sviluppo, il territorio si candida ad ottenere risorse fino a 250 milioni di euro, in un unico pacchetto di investimenti integrati. Nel corso dell’assemblea della  Fondazione “Torri e tonnare del litorale trapanese”, il 29 giugno  è stato approvato il documento preliminare  del piano di valorizzazione della “Risorsa Mare” dei comuni costieri della Sicilia Occidentale. I 9 Comuni Costieri del trapanese (Mazara del Vallo, Petrosino, Marsala, Paceco, Valderice, Custonaci, Trapani, Erice, San Vito Lo... Continua

Contro mafia, pizzo e usura, il manifesto di 15 associazioni d’imprese della Sicilia

  No all’usura, al pizzo, alla mafia. Un'iniziativa corale con cui gli imprenditori di 15 associazioni ripudiano l'illegalità e si impegnano a denunciare ogni rischio di infiltrazione criminale. Una massa critica di circa 90.000 imprese che scelgono di fare fronte comune contro ogni tipo di minaccia criminale e di rivolgersi, insieme, a tutte le imprese oggi in Sicilia, anche non associate. Un impegno forte in un momento – quello post Covid - in cui la fragilità del tessuto economico espone le imprese... Continua

Progetto See Sicily da 75mln di euro: Regione acquista servizi turistici dagli operatori e ne promuove la vendita

Turismo, ecco come funzioneranno i voucher della Regione Siciliana. Tavolo tecnico di confronto ieri tra l’assessore Manlio Messina e gli operatori. In via di definizione la procedura di attuazione del progetto See Sicily di promozione turistica, voluto dal governo Musumeci, che attraverso le risorse previste nella legge finanziaria regionale prevede, per favorire la ripresa delle attività turistiche e dell’occupazione dall’attuale periodo di crisi derivante dall’emergenza sanitaria Covid-19, che l’assessorato regionale del Turismo investa 75 milioni per l’acquisto anticipato di pacchetti di... Continua