Telimar OTTO BRONZO Ravenna 2019

Il Club dell’Addaura torna da Ravenna con il titolo nel Doppio Femminile, due Argenti e tre Bronzi.

Bilancio positivo per il team Master della Canottieri TeLiMar, che è stato impegnato tra sabato e domenica a Ravenna nel Campionato Italiano di categoria: titolo iridato per Elena Armeli ed Elena Dragotto, campionesse nel Doppio A.

Sulle acque del Bacino della Standiana, gli atleti del Club dell’Addaura hanno conquistato altre 5 medaglie: Argento per Elena Armeli che nel Singolo A per soli 7 centesimi non riesce a salire sul gradino più alto del podio; secondo posto anche per l’equipaggio misto TeLiMar e Cus Catania nell’Otto. Piazzamenti d’onore per  Alessandro Di Liberti e Claudio Provenzano nel Doppio A, per Teresa Drago nel Singolo D e nel Quattro di Coppia B di composto da Elena Dragotto, Laura  Clavijo, Chiara Sacco e Maria Zaira Trentacoste.

Marco Costantini, capo allenatore Canottieri TeLiMar: «Quello di Ravenna è un buon risultato perché abbiamo portato a casa diverse medaglie, oltre al titolo italiano nel Doppio Femminile. Inoltre, il movimento Master del TeLiMar continua a crescere sia per numero di atleti coinvolti che per qualità. È, dunque, un motivo di orgoglio in più, anche perché  nell’ultimo anno siamo riusciti a coinvolgere diversi ex atleti: nella storia del Circolo abbiamo seminato tantissimo e oggi raccogliamo i frutti del buon lavoro, con molti ex agonisti che si stanno ben distinguendo anche nell’attività Master. Infine, è un onore per noi l’aver conquistato medaglie anche con canottieri che si sono avvicinati da poco a questa disciplina, come Drago e Trentacoste: segno dell’ottima preparazione svolta al Club dell’Addaura, che riesce a trasmettere la passione per il canottaggio a tutti i suoi atleti».

Furto di vino cantine Colomba Bianca, Cappadona: “Attraverso il presidente Dino Taschetta la massima solidarietà AGCI a tutti i cooperatori”

  “Apprendiamo di un nuovo furto a Campobello di Mazara ad una delle cantine associate Colomba Bianca, eccellenza tra i produttori di vino in Sicilia. Un gesto criminoso che ci rattrista. Voglio manifestare, attraverso il presidente Dino Taschetta, la mia personale vicinanza e solidarietà ai cooperatori colpiti”, dichiara Michele Cappadona, presidente Associazione Generale delle Cooperative Italiane-AGCI Sicilia. Furto di vino, la notte scorsa, nella sede di produzione della cantina “Colomba Bianca” in via Selinunte a Campobello di Mazara. Ignoti si sono... Continua

Fondo imprese creative, al via le domande online sul sito Invitalia

Al via a giugno il Fondo imprese creative, l’incentivo nazionale che finanzia i progetti nel settore culturale e creativo proposti da micro, piccole e medie imprese, nuove o già avviate. Il Fondo è promosso dal Ministero dello Sviluppo economico, insieme al Ministero della Cultura. La gestione è affidata a Invitalia. La dotazione finanziaria è di 26,8 milioni di euro.La misura favorisce gli investimenti fino a 500.000 euro in attività culturali e artistiche, anche relativi al settore audiovisivo (tv, cinema e contenuti... Continua

Incentivi alle imprese, Invitalia apre sportello in convenzione con Città Metropolitana di Palermo. Per le cooperative attivi dal 2018 gli sportelli AGCI Palermo, Catania e Messina

La finalità dello Sportello è quella di accompagnare gli utenti alla realizzazione di nuove idee progettuali che valorizzano il tessuto imprenditoriale e culturale del territorio metropolitano. "Solo per fare un esempio, Resto al Sud in 4 anni ha significato, 390 milioni di investimenti Invitalia che hanno generato 993 milioni direttamente attraverso il reddito delle imprese. Queste misure promuovono la riduzione dei sussidi di disoccupazione, il gettito fiscale per il lavoro dipendente e il reddito di impresa", ha sottolineato Domenico Arcuri Amministratore... Continua