Azzurro Food presentazione di Blue Sea Land 2019

Nel corso della VI edizione di Azzurro Food, il festival che si svolge a Sciacca, dal 8 all’11 agosto, e che celebra il pesce azzurro, la promozione delle eccellenze dei prodotti del mare e della enogastronomia mediterranea, è stata presentata la prossima edizione, l’ottava, di Blue Sea Land-Expo dei Cluster del Mediterraneo, Africa e Medioriente che si svolgerà a Mazara del Vallo dal 17 al 20 ottobre.

L’Expo Blue Sea Land, promosso dal Distretto della Pesca e Crescita Blu, con il supporto del Centro di Competenza Distrettuale, in collaborazione con la Regione Siciliana e il Ministero degli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale, è stato presentato ieri sera alla kermesse enogastronomica saccense dal presidente del Distretto, Nino Carlino, il quale, invitato dagli organizzatori dell’Azzurro Food, ha sottolineato l’importanza della prossima edizione quale tappa fondamentale a livello nazionale in vista dell’Expo Dubai 2020. Carlino ha annunciato alcune tematiche che saranno affrontate nell’ottava edizione di Blue Sea Land, quali ad esempio la sostenibilità ambientale, ed in particolare del sistema pesca, e la problematica delle plastiche in mare. Come già avvenuto nella precedente edizione a Blue Sea Land 2019 parteciperanno altresì rappresentanti dei Paesi aderenti allo IORA (Indian Ocean Rim Association) anche loro impegnati nello sviluppo del dialogo globale della Blue Economy.

Blue Sea Land punta alla promozione della green, blue, bio e circular economy nelle filiere produttive e contribuisce a stimolare le “buone pratiche” che favoriscono la rigenerazione delle risorse naturali, l’innovazione nei processi produttivi e la creazione di opportunità per nuove figure professionali.

Attività produttive, pubblicato bando per fiere internazionali. In calendario 10 appuntamenti fieristici per le Pmi siciliane

Cibus (Parma), Smau (Milano), Sana (Bologna), Anuga (Colonia), Tutto Food (Milano), Big Five (Dubai), Marmo Mac (Verona), Artigiano in fiera (Milano), Food&Life (Monaco), Ho.Mi. Casa (Milano). La Sicilia torna a partecipare alle fiere nazionali e internazionali dopo la lunga pausa imposta dalla pandemia da Covid-19. Pubblicato dall'assessorato regionale alle Attività produttive (nell’ambito dell’Azione 3.4.1 del PO Fesr 2014/2020) l’avviso a manifestazione d’interesse per la partecipazione di piccole e medie imprese siciliane - dei settori agroalimentare, casa e design, agroalimentare (biologico), edilizia e... Continua

Al via fino al 9 settembre finanziamenti e contributi a microPMI e liberi professionisti, 73mln dal Fondo Sicilia

Le istanze potranno essere presentate dalle ore 10:00 del 22 Luglio 2021 alle ore 17:00 del 9 Settembre 2021 esclusivamente sulla piattaforma online all’indirizzo https://sportelloincentivi.irfis.it Finanziamento e contributo vengono concessi alle condizioni del bando pubblicato da Irfis FinSicilia, che gestisce il Fondo Sicilia. Imprese e liberi professionisti potranno accedere alla piattaforma digitale dedicata mediante SPID (livello 2) o Carta Nazionale dei Servizi (CNS). Preliminarmente alla compilazione della domanda, è opportuno consultare la guida utente.L’agevolazione è costituita da un finanziamento agevolato... Continua

Bonus Sicilia Aree Urbane, 14mila domande. AGCI e FISM: “Imprese educative escluse a Palermo, codici Ateco scelti dalla Regione senza consultare gli organismi di categoria”

Sono 14.132 le domande trasmesse online dall'1 al 13 luglio per il "Bonus Sicilia - aree urbane", il contributo a fondo perduto con il quale la Regione siciliana sostiene il sistema produttivo colpito dalla pandemia di Palermo e Bagheria, Messina, Enna e Caltanissetta, Ragusa, Modica e Agrigento. Alle microimprese artigiane, commerciali, industriali e di servizi aventi sede nelle aree urbane degli otto comuni siciliani che hanno un codice Ateco prevalente tra quelli previsti per ciascuna area territorale, saranno ripartiti 25.610.028,88 euro. “È naturalmente... Continua