Massimiliano Miconi

Centralità del ruolo del costruttore, dialogo con le istituzioni e attenzione alle opere infrastrutturali primarie e secondarie al centro dell’impegno del neo presidente.

Massimiliano Miconi è il nuovo presidente di Ance Palermo. È stato eletto a larga maggioranza dall’assemblea ordinaria riunitasi nella sede di Palazzo Forcella De Seta, durante la quale è stato eletto anche il nuovo consiglio direttivo, di cui fanno parte i neoconsiglieri Salvatore Russo, Giuseppe Puccio, Angela Pisciotta, Mario Puglisi, Adriana Stillone, Gaetano Scancarello, Fabio Florio, Francesco Paolo Sorti e Riccardo Galioto.

Il neo presidente succede a Fabio Sanfratello, che ha guidato l’Associazione dei Costruttori di Palermo negli ultimi sei anni e della quale Miconi è stato vice presidente.
Il neo presidente ha 47 anni, è avvocato, socio ed amministratore delegato delle società di famiglia, la Impre.Co.Ge. S.r.l., operante da più di 50 anni nel settore della progettazione, realizzazione e gestione di grandi opere idrauliche e la Costruzioni Immobiliari S.r.l., società  immobiliare e di facility management.
È stato tra i fondatori, nei primi anni 90, del Gruppo Giovani Imprenditori di Acep - Associazione Costruttori Edili di Palermo – di cui poi è diventato per due mandati presidente, ed ha ricoperto le cariche di componente dei C.d.A. della Cassa Edile di Palermo, dell'Ente Paritetico C.P.T. e della Re.Se.T. Palermo s.c.p.a.
Attualmente è anche vice presidente vicario di Ance Sicilia.
“Il mio impegno principale sarà quello di ridare centralità al lavoro ed al ruolo del costruttore - ha detto il neo presidente - che deve rimpossessarsi della dignità storica del suo lavoro che la crisi del settore e la disattenzione della politica oggi gli hanno strappato. Il futuro delle nostre proposte passa dalla condivisione di una mappatura delle tantissime opere piccole, medie e grandi su cui innescare un percorso virtuoso che porti alla loro manutenzione e messa in sicurezza. I danni del dissesto, i rischi per tutti gli edifici con la loro inadeguatezza - edifici scolastici e pubblici in primis - le strade fatiscenti, la generale arretratezza infrastrutturale delle opere primarie e la inesistenza di quelle secondarie, sono e saranno alcuni dei temi su cui dialogare, scontrandoci anche, se necessario, con la nostra area metropolitana, a partire ovviamente dal Comune di Palermo. Tutto ciò – conclude Miconi - non può non passare attraverso un costante dialogo con i rappresentanti del territorio, comprendere, ascoltare, conoscere e sollecitare tutti per assistere al meglio gli associati”.

Al nuovo presidente e all'intero direttivo di Ance Palermo i migliori auguri di buon lavoro da parte della Federazione Regionale Siciliana dell’Associazione Generale delle Cooperative Italiane.

 

direttivo ANCE 2019

 

Regione, il presidente diffida i dirigenti generali: "Bloccano la spesa per le imprese". Cappadona, AGCI Sicilia: “Intollerabile”

  Contestati dal presidente della Regione gravi ritardi nei pagamenti delle fatture, da parte dei diversi rami dell’amministrazione regionale, alle imprese affidatarie di lavori e servizi pubblici. Ritardi che compromettono, in alcuni casi, la stessa sopravvivenza delle imprese. “Rimuovere ogni ostacolo per completare il riaccertamento dei residui attivi al 31 dicembre 2021, consentendo così lo sblocco definitivo della spesa e la predisposizione da parte della Ragioneria generale, nel più breve tempo possibile, del rendiconto generale 2021”. Lo scrive il presidente della Regione in... Continua

Canottaggio, la TeLiMar di Palermo ai Mondiali assoluti con Gaetani Liseo e Alessandro Durante

A Monaco di Baviera è arrivata la prima medaglia assoluta per Emanuele Gaetani Liseo, l’atleta della Canottieri TeLiMar che ha conquistato il Bronzo con l’Otto Azzurro agli Europei.  Le porte del Mondiale Assoluto per Liseo si sono aperte di diritto. Ma non è il solo atleta palermitano ad essere stato convocato dalla Nazionale Italiana per la manifestazione remiera che si terrà a Racice, in Repubblica Ceca, a settembre. Dopo gli Ori ottenuti ai due Meeting Nazionali del 2022, per Alessandro Durante è arrivata anche la vittoria della gara selettiva nel Due Senza Pesi Leggeri, che si è tenuta a Piediluco e... Continua

Cordoglio AGCI Sicilia per la scomparsa di Riccardo Savona, punto di riferimento della politica siciliana

“Apprendiamo con grande tristezza e commozione della scomparsa dell’onorevole Riccardo Savona, presidente della Commissione Bilancio dell’Assemblea Regionale Siciliana, che ha saputo guidare a lungo con riconosciuto equilibrio e profonda competenza”, esprime Michele Cappadona, presidente dell’Associazione generale delle cooperative italiane-AGCI Sicilia. “Abbiamo avuto modo di apprezzare la grande disponibilità all’ascolto, l’impegno e la dedizione che il presidente Savona ha profuso nell’espletare i suoi delicati compiti  istituzionali”, dichiara Franco Sprio, vicepresidente AGCI Sicilia. “Con la sua scomparsa viene meno un grande punto di... Continua