TeLiMar Addaura

Una concreta sinergia tra società che rappresentano i valori sportivi cittadini: è il concetto che sta alla base della partnership siglata tra il TeLiMar e l’SSD Palermo.

SSD PALERMO CALCIODue realtà differenti, ma spinte dalla stessa passione per lo sport e dalla voglia di dare lustro alla propria città: da una parte il Circolo dell’Addaura, che nei suoi 31 anni di attività ha collezionato diversi titoli mondiali nel canottaggio e lo scorso 26 giugno ha riconquistato la promozione in A1 con la sua squadra maschile di pallanuoto dopo un’assenza di 14 anni dalla massima categoria; dall’altra una società, finora imbattuta nel campionato di serie D, che è simbolo di una rinascita ed ha l’ambizione di tornare presto ai più alti livelli del calcio nazionale.
 
«L’obiettivo è quello di rappresentare al meglio, facendo squadra, la Città di Palermo nell’attività sportiva  di vertice, cosa che la mia società già ha portato avanti dal 2015, quando, fondando il Consorzio Palermo al Vertice, ha iniziato a fare ‘sistema’ con tutte le principali squadre dilettantistiche cittadine, iniziando ad affrontare nel quotidiano ed insieme ogni tipo di problema, ponendosi come referente unitario, forte e credibile nei confronti di ogni nostro interlocutore - afferma il Presidente del TeLiMar, Marcello Giliberti -. Su questo fronte la partnership con il nuovo Palermo Calcio, dal DNA cittadino, è un ulteriore passo avanti».
 
Per la stagione 2019/2020 il Club dell’Addaura metterà a disposizione dei tesserati della Prima Squadra del Palermo Calcio la palestra, il corner relax (sauna/Hammam), i prati solarium, i campi da tennis, il bar ed il ristorante. Inoltre, i tesserati del TeLiMar usufruiranno di inviti per assistere alle partite casalinghe del Palermo.

 

 

Terzo settore Distretto 39 - ASP Palermo: on line manifestazione di interesse per partecipare a Ufficio di Piano e Rete territoriale per la protezione e inclusione sociale

Tutti i soggetti del Terzo Settore possono manifestare il proprio interesse sino al 25 gennaio 2022 per partecipare all’Ufficio di Piano e alla Rete territoriale per la protezione e inclusione sociale del Distretto sociosanitario 39, che fa parte dell’ASP 6 di Palermo. 
 Le “Linee guida per la programmazione del Piano di Zona 2021” approvate con D.P. n.574/GAB (GURS n. 33 del 30/07/2021), prevedono che il Comitato dei Sindaci del Distretto 39 che comprende i comuni di Bagheria (capofila) Altavilla Milicia, Casteldaccia, Ficarazzi... Continua

Politiche sociali, Scavone: «Oltre 29 milioni ai Comuni per assistenza verso soggetti in situazione di fragilità» 

Contributi per avviare servizi per la prima infanzia (fascia 0-3 anni), centri di aggregazione per minori nella fascia compresa fra i 4 e i 18 anni, strutture diurne per anziani e persone con limitazioni nell'autonomia o, ancora, consultori familiari e case-famiglia per donne vittime di violenza e in situazione di fragilità. Recuperare edifici pubblici per arricchire i Comuni di servizi per l'infanzia, l'adolescenza e gli anziani, migliorando la qualità della vita e frenando l'esodo dai piccoli centri. È la visione innovativa... Continua

Formazione in azienda, Lagalla: «Altri 14 milioni per la qualificazione professionale di disoccupati e inoccupati». Ammesse anche le imprese a vocazione sociale.

I progetti possano essere congiuntamente proposti dagli enti di formazione professionale e dalle aziende, con l’obiettivo di migliorare la competitività dei processi produttivi aziendali. La partecipazione è estesa ad imprese del terzo settore e nelle attività a vocazione sociale. Particolare attenzione è rivolta alle imprese del settore agroalimentare, manifatturiero, artigianale, edilizio, delle tecnologie dell’informazione e comunicazione, del turismo e dei beni culturali. La nuova edizione dell’Avviso 33, iniziativa promossa dall’assessorato all’Istruzione e Formazione professionale della Regione, finanzia, con 14 milioni di euro... Continua