TeLiMar Addaura

Una concreta sinergia tra società che rappresentano i valori sportivi cittadini: è il concetto che sta alla base della partnership siglata tra il TeLiMar e l’SSD Palermo.

SSD PALERMO CALCIODue realtà differenti, ma spinte dalla stessa passione per lo sport e dalla voglia di dare lustro alla propria città: da una parte il Circolo dell’Addaura, che nei suoi 31 anni di attività ha collezionato diversi titoli mondiali nel canottaggio e lo scorso 26 giugno ha riconquistato la promozione in A1 con la sua squadra maschile di pallanuoto dopo un’assenza di 14 anni dalla massima categoria; dall’altra una società, finora imbattuta nel campionato di serie D, che è simbolo di una rinascita ed ha l’ambizione di tornare presto ai più alti livelli del calcio nazionale.
 
«L’obiettivo è quello di rappresentare al meglio, facendo squadra, la Città di Palermo nell’attività sportiva  di vertice, cosa che la mia società già ha portato avanti dal 2015, quando, fondando il Consorzio Palermo al Vertice, ha iniziato a fare ‘sistema’ con tutte le principali squadre dilettantistiche cittadine, iniziando ad affrontare nel quotidiano ed insieme ogni tipo di problema, ponendosi come referente unitario, forte e credibile nei confronti di ogni nostro interlocutore - afferma il Presidente del TeLiMar, Marcello Giliberti -. Su questo fronte la partnership con il nuovo Palermo Calcio, dal DNA cittadino, è un ulteriore passo avanti».
 
Per la stagione 2019/2020 il Club dell’Addaura metterà a disposizione dei tesserati della Prima Squadra del Palermo Calcio la palestra, il corner relax (sauna/Hammam), i prati solarium, i campi da tennis, il bar ed il ristorante. Inoltre, i tesserati del TeLiMar usufruiranno di inviti per assistere alle partite casalinghe del Palermo.

 

 

Attività produttive, pubblicato bando per fiere internazionali. In calendario 10 appuntamenti fieristici per le Pmi siciliane

Cibus (Parma), Smau (Milano), Sana (Bologna), Anuga (Colonia), Tutto Food (Milano), Big Five (Dubai), Marmo Mac (Verona), Artigiano in fiera (Milano), Food&Life (Monaco), Ho.Mi. Casa (Milano). La Sicilia torna a partecipare alle fiere nazionali e internazionali dopo la lunga pausa imposta dalla pandemia da Covid-19. Pubblicato dall'assessorato regionale alle Attività produttive (nell’ambito dell’Azione 3.4.1 del PO Fesr 2014/2020) l’avviso a manifestazione d’interesse per la partecipazione di piccole e medie imprese siciliane - dei settori agroalimentare, casa e design, agroalimentare (biologico), edilizia e... Continua

Al via fino al 9 settembre finanziamenti e contributi a microPMI e liberi professionisti, 73mln dal Fondo Sicilia

Le istanze potranno essere presentate dalle ore 10:00 del 22 Luglio 2021 alle ore 17:00 del 9 Settembre 2021 esclusivamente sulla piattaforma online all’indirizzo https://sportelloincentivi.irfis.it Finanziamento e contributo vengono concessi alle condizioni del bando pubblicato da Irfis FinSicilia, che gestisce il Fondo Sicilia. Imprese e liberi professionisti potranno accedere alla piattaforma digitale dedicata mediante SPID (livello 2) o Carta Nazionale dei Servizi (CNS). Preliminarmente alla compilazione della domanda, è opportuno consultare la guida utente.L’agevolazione è costituita da un finanziamento agevolato... Continua

Bonus Sicilia Aree Urbane, 14mila domande. AGCI e FISM: “Imprese educative escluse a Palermo, codici Ateco scelti dalla Regione senza consultare gli organismi di categoria”

Sono 14.132 le domande trasmesse online dall'1 al 13 luglio per il "Bonus Sicilia - aree urbane", il contributo a fondo perduto con il quale la Regione siciliana sostiene il sistema produttivo colpito dalla pandemia di Palermo e Bagheria, Messina, Enna e Caltanissetta, Ragusa, Modica e Agrigento. Alle microimprese artigiane, commerciali, industriali e di servizi aventi sede nelle aree urbane degli otto comuni siciliani che hanno un codice Ateco prevalente tra quelli previsti per ciascuna area territorale, saranno ripartiti 25.610.028,88 euro. “È naturalmente... Continua