TeLiMar Addaura

Una concreta sinergia tra società che rappresentano i valori sportivi cittadini: è il concetto che sta alla base della partnership siglata tra il TeLiMar e l’SSD Palermo.

SSD PALERMO CALCIODue realtà differenti, ma spinte dalla stessa passione per lo sport e dalla voglia di dare lustro alla propria città: da una parte il Circolo dell’Addaura, che nei suoi 31 anni di attività ha collezionato diversi titoli mondiali nel canottaggio e lo scorso 26 giugno ha riconquistato la promozione in A1 con la sua squadra maschile di pallanuoto dopo un’assenza di 14 anni dalla massima categoria; dall’altra una società, finora imbattuta nel campionato di serie D, che è simbolo di una rinascita ed ha l’ambizione di tornare presto ai più alti livelli del calcio nazionale.
 
«L’obiettivo è quello di rappresentare al meglio, facendo squadra, la Città di Palermo nell’attività sportiva  di vertice, cosa che la mia società già ha portato avanti dal 2015, quando, fondando il Consorzio Palermo al Vertice, ha iniziato a fare ‘sistema’ con tutte le principali squadre dilettantistiche cittadine, iniziando ad affrontare nel quotidiano ed insieme ogni tipo di problema, ponendosi come referente unitario, forte e credibile nei confronti di ogni nostro interlocutore - afferma il Presidente del TeLiMar, Marcello Giliberti -. Su questo fronte la partnership con il nuovo Palermo Calcio, dal DNA cittadino, è un ulteriore passo avanti».
 
Per la stagione 2019/2020 il Club dell’Addaura metterà a disposizione dei tesserati della Prima Squadra del Palermo Calcio la palestra, il corner relax (sauna/Hammam), i prati solarium, i campi da tennis, il bar ed il ristorante. Inoltre, i tesserati del TeLiMar usufruiranno di inviti per assistere alle partite casalinghe del Palermo.

 

 

Siccità Sicilia. Cartabellotta emana la prima ordinanza di semplificazione per superare crisi ed emergenza idrica

Il commissario per l’emergenza idrica in agricoltura e zootecnia, Dario Cartabellotta

Interventi di contrasto alla siccità, emanate le prime norme per snellire le procedure. Il commissario per l’emergenza idrica in agricoltura e zootecnia, Dario Cartabellotta ha firmato la sua prima ordinanza che mira a semplificare l'iter burocratico per le aziende, consentendo loro di accedere più facilmente alle risorse idriche necessarie alle attività produttive, nel rispetto dell’ambiente. Più precisamente, l’ordinanza commissariale n. 1 del 10 aprile 2024 deroga, per il periodo necessario al superamento della criticità idrica, alle prescrizioni contenute nel decreto del... Continua

Impianti sportivi, Comune di Palermo approva progetto PRUSST Telimar. Due nuove piscine per il nuoto di ogni età e attività agonistiche internazionali

Dopo 18 anni il Consiglio Comunale di Palermo approva il progetto definitivo di potenziamento del TELIMAR, che prevede nell’area di proprietà della struttura di sport nautici dell’Addaura la realizzazione di una piscina semi-olimpionica da 25 metri x 16,5 ed un’altra vasca di ambientamento da 6 metri x 16.5. Obiettivo è promuovere gli sport del nuoto nel territorio cittadino, organizzando corsi gratuiti a favore di bambini, di anziani e di soggetti diversamente abili, potenziare l’attività agonistica nazionale ed internazionale e avviare iniziative... Continua

Ocm vino 2024-2025, 8 milioni di euro a bando, contributi fino al 50% per investimenti delle cantine siciliane

Aiuti destinati a micro, piccole e medie imprese che producono vino: sono circa 300 le cantine siciliane potenzialmente interessate agli aiuti, secondo il dipartimento regionale Agricoltura. Pubblicato sul sito istituzionale della Regione Siciliana il bando della campagna 2024-2025 per le imprese del settore vinicolo. La dotazione finanziaria è di 8 milioni di euro, a valere sulle risorse comunitarie. L'aiuto massimo previsto è pari al 50% dei costi d'investimento ammissibili rispetto al progetto approvato. «Bene l’avviso per i contributi alle cantine siciliane» -... Continua