Premio BITAC 2019

BITAC è l’appuntamento annuale del turismo cooperativo e associativo organizzato dall'Alleanza delle Cooperative Italiane Turismo e Beni culturali (AGCI, Confcooperative e Legacoop).

BITAC è un evento itinerante articolato in due giornate. La prima giornata è dedicata ai contenuti del turismo con convegni, seminari e tavole rotonde sui temi che interessano lo sviluppo turistico e il ruolo delle cooperative. Nella seconda giornata si svolge il workshop, l’incontro tra l’offerta turistica delle cooperative di tutto il Paese con la domanda dei buyer nazionali interessati alle proposte dei nostri operatori.

BITAC ha una tradizione consolidata da più di un decennio, rappresenta un punto di riferimento per il mondo cooperativo e ha riunito in questi anni oltre 3000 partecipanti, 1500 operatori, 660 buyer e 150 esperti di turismo.

Per la prima volta, nell’edizione 2019, BITAC lancia un Premio che intende valorizzare le più belle ed innovative progettualità delle cooperative.

Tre progetti che verranno premiati da una giuria di esperti in tre differenti sezioni:
1. Premio per il progetto con il maggiore impatto territoriale;
2. Premio per il miglior progetto di turismo accessibile;
3. Premio per la migliore idea progettuale innovativa.

Ci siamo accorti ormai da tempo che esistono una quantità notevole di idee realizzate e progetti in corso gestiti dalle nostre cooperative che meritano di essere conosciuti. Vogliamo dar loro un riconoscimento che ha il valore di uno stimolo a tutto il movimento cooperativo ad innovare e a non stancarsi mai di cercare nuove strade.

I modelli di consumo turistico cambiano velocemente e mettono al centro le esperienze e le relazioni umane come valore di riferimento e di competitività. Una caratteristica che la cooperazione conosce bene, che sa fare bene e che farà sempre meglio interpretando in forme innovative i nuovi bisogni di scoperta, conoscenza, relazioni e benessere.

Al vincitore di ciascuna sezione del premio BITAC  verrà assegnato un Premio di € 3.000.
C’è tempo fino a lunedì 18 novembre.

Buona fortuna a chi deciderà di misurarsi.

Nella sua prima edizione il Premio BITAC è articolato nelle seguenti sezioni:
✓  Premio  per il progetto  con  il  maggiore  impatto  territoriale.  Il  Premio  riguarda  progetti
turistici  già  realizzati  che  abbiano  un  impatto  sul  territorio  interessato  dal  progetto  in
termini di nuove attività, nuova occupazione, incremento dei flussi turistici.

✓  Premio per il miglior progetto di turismo accessibile. Il premio riguarda progetti turistici
già  realizzati  che  hanno  come  target  soggetti  svantaggiati  dal  punto  di  vista  fisico  e/o
psichico.
✓  Premio per la migliore idea progettuale innovativa. Il Premio riguarda progetti turistici che
il soggetto proponente ha in programma di realizzare e che si distinguano per il carattere
innovativo, sotto il profilo tecnologico o sociale.  

Regolamento - Modalità d'iscrizione

Decreto Rilancio, confidi 106 ancora più “banche”. In Sicilia, Confeserfidi pronto a erogare direttamente 120 mln alle Pmi

Il "Decreto Rilancio", da poco convertito in legge, trasforma di fatto i 32 confidi 106 vigilati da Banca d’Italia in soggetti "bancari" in grado di erogare ingenti finanziamenti diretti alle imprese. ConfeserFidi è già pronto a mettere a disposizione delle Pmi siciliane e italiane 120 mln di euro sotto forma di finanziamenti diretti o di fidejussioni o di acquisto crediti.Un’importante novità per le Pmi che abbiano bisogno di maggiore attenzione, velocità ed efficienza di risposta al bisogno di liquidità rispetto a... Continua

Cooperfidi, Dino Forini nuovo direttore generale del confidi per l’economia cooperativa

Cooperfidi Italia Società Cooperativa, con sede a Bologna, è il consorzio fidi di riferimento dell’economia cooperativa, del no-profit e del settore primario. Il consiglio di amministrazione di Cooperfidi Italia ha deliberato la nomina di Dino Forini a direttore generale che vanta una pluriennale e consolidata esperienza manageriale in ambito bancario maturata presso primari gruppi nazionali (Interbanca, Efibanca, Banco Popolare e Banca Regionale di Sviluppo) oltre a conoscere approfonditamente il sistema della cooperazione per essere stato negli ultimi anni Credit Manager di CCFS –... Continua

Approvato un piano da 250 mln di euro per la valorizzazione della “Risorsa Mare” dei 9 comuni costieri del trapanese

  Attraverso lo strumento finanziario del Contratto Istituzionale di Sviluppo, il territorio si candida ad ottenere risorse fino a 250 milioni di euro, in un unico pacchetto di investimenti integrati. Nel corso dell’assemblea della  Fondazione “Torri e tonnare del litorale trapanese”, il 29 giugno  è stato approvato il documento preliminare  del piano di valorizzazione della “Risorsa Mare” dei comuni costieri della Sicilia Occidentale. I 9 Comuni Costieri del trapanese (Mazara del Vallo, Petrosino, Marsala, Paceco, Valderice, Custonaci, Trapani, Erice, San Vito Lo... Continua