Antonio Scavone

L'assessore Scavone smentisce la possibilità che il governo regionale interrompa il finanziamento per i servizi agli studenti disabili nelle scuole siciliane.

"Le opposizioni hanno serie difficoltà a nascondere l'attività del governo Musumeci e per questo ricorrono anche alle bugie. Non è assolutamente vero che la Regione sospenderà, da gennaio, il servizio di assistenza igienico-sanitaria agli studenti disabili siciliani. Fino a quando il Cga, al quale ci siamo rivolti per avere un parere in merito, non ci darà una risposta continueremo ad assicurare il finanziamento". Lo dichiara l'assessore regionale alla Famiglia Antonio Scavone.

La richiesta al Consiglio di giustizia amministrativa si è resa necessaria, spiega una nota dalla Presidenza della Regione, per evitare un eventuale danno erariale, a seguito del conflitto tra due norme. Quella nazionale pone il servizio a carico delle scuole, quella siciliana in capo alla Regione.

Il dirigente generale del dipartimento della Famiglia e delle politiche sociali Letizia Di Liberti, proprio qualche giorno fa, ha riunito a Palermo i commissari e i dirigenti delle Città metropolitane e dei Liberi consorzi dei Comuni per illustrare loro la situazione, chiedendo la previsione di spesa per il trasferimento delle risorse.

Michele Cappadona 8 mag 2019“Esprimo la soddisfazione di Agci Sicilia per l’impegno assicurato dall’assessore alla Famiglia Antonio Scavone che la Regione continuerà in ogni caso a finanziare il servizio di assistenza agli studenti disabili nelle scuole dell’Isola”, afferma Michele Cappadona, presidente regionale dell’Associazione Nazionale delle Cooperative Italiane. “Auspichiamo che sull’intero settore dell’assistenza alla disabilità il governo Musumeci attui una politica di attenta programmazione e di puntuale erogazione nei confronti di enti locali e Comuni, per evitare che i ritardi nei pagamenti portino all’interruzione anche temporanea dei servizi o creino ulteriori difficoltà alle cooperative che forniscono l’assistenza per incarico delle pubbliche amministrazioni”.

 

Cooperative edilizie, via alla proroga per i fondi e l’inizio lavori. Adempimenti entro il 17 dicembre 2019

Proroga al 31 dicembre 2020 per l'utilizzazione degli stanziamenti e l'inizio dei lavori da parte delle cooperative edilizie. L’art. 31 della legge 16 ottobre 2019 no 17 "Collegato alla legge di stabilità 2019" pubblicata sulla GURS (p.I) n°47 del 18 ottobre 2019 (supplemento) ha disposto la proroga al 31 dicembre 2020 per l'utilizzazione degli stanziamenti e l'inizio dei lavori da parte delle cooperative edilizie e delle imprese inserite nelle graduatorie di definizione dei bandi redatti ai sensi della Legge 5 agosto... Continua

Bandiera su Unicredit: "Bene sospensione rate mutui per aziende e privati colpiti da maltempo nei territori di Siracusa e Ragusa"

Bandiera su agevolazioni rate mutui Unicredit per soggetti vittime maltempo: “Soddisfatti per accoglimento della richiesta. Siamo già al lavoro per estendere l’iniziativa ad altri territori e Istituti di Credito”. Agci Sicilia condivide soddisfazione e apprezzamento espressi, a nome del Governo Musumeci, dall'assessore all'Agricoltura Edy Bandiera per le agevolazioni messe in campo dall’istituto di credito per i privati intestatari di mutui e le aziende ricadenti nei Comuni, del siracusano e del ragusano, che hanno subito danni a causa del maltempo. “Siamo grati... Continua

Pallanuoto, il TeLiMar Palermo conquista in casa la vittoria battendo la Canottieri Napoli

  Era obbligatorio vincere: missione compiuta oggi per il TeLiMar che, nella ottava giornata del Campionato Nazionale di Pallanuoto di Serie A1, torna alla vittoria nella massima categoria dopo 14 anni. All’Olimpica di Palermo i padroni di casa si impongono sulla Canottieri Napoli per 15-8, regalando i 3 punti al proprio pubblico che come sempre ha gremito la tribuna, sostenendo la squadra anche in questo difficile avvio di stagione.Il Club dell’Addaura è bravo a scavare il solco nei primi due tempi... Continua