Telimar canottaggio 2020

Con la stagione agonistica 2020 alle porte, è tempo di bilanci per la Canottieri TeLiMar, che conquista il settimo posto nella classifica nazionale giovanile 2019 ed il sedicesimo posto nella classifica assoluta delle società remiere d’Italia. Il Club dell’Addaura, che si conferma prima società siciliana, è subito dietro alle storiche e prestigiose realtà di tutta la penisola.

Ciò, nonostante il 2019 sia stato un anno di transizione per il Club del Direttore Sportivo Giorgio Giliberti, che non ha visto per svariate ragioni gareggiare gli alfieri Mirko Cardella ed Emanuele Gaetani Liseo, che hanno però riabbracciato l’attività societaria all’inizio del 2020.
 
La Canottieri TeLiMar, dunque, guidata dal capo allenatore Marco Costantini, ha avuto modo di concentrarsi ancora di più sulla valorizzazione del proprio vivaio, che ha dato anche nella stagione da poco conclusa molte soddisfazioni.
 
I risultati sono stati davvero eccellenti, tanto che sono valsi al Club dell’Addaura con il settimo posto nella classifica nazionale giovanile del Trofeo D’Aloja la leadership anche nel Sud Italia: il TeLiMar entra così a pieno titolo nella top 10 delle società affiliate alla FederCanottaggio che fanno fare sport ai giovani, primo Club in Sicilia - con la Canottieri Palermo al ventunesimo posto - in un periodo in cui il trend nazionale e globale vede aumentare la sedentarietà tra gli adolescenti.
 
Secondo gli ultimi dati dell’OMS che si riferiscono a 1,6 milioni di ragazzi e ragazze provenienti da 146 Paesi, infatti, l’80% degli under 18 non svolge attività fisica in modo regolare, con punte allarmanti del 90% tra le giovani italiane di età compresa tra gli 11 e i 17 anni.
 
In questo contesto, si inserisce la mission del TeLiMar che, al di là dei risultati agonistici ottenuti nei 31 anni di attività – nove titoli Mondiali, un Europeo e una trentina di titoli Italiani – spinge ragazzi e ragazze a giocare con lo sport, attraverso gare, allenamenti, divertendosi e imparando dalle vittorie e dalle sconfitte: sin da giovani si respirano i valori dello sport, fondamentali per crescere come persone oltre che come atleti.
 
Marcello Giliberti, Presidente TeLiMar: «Dopo la grande soddisfazione per gli straordinari piazzamenti in classifica nazionale 2019, il nostro Staff Tecnico guidato da Marco Costantini sta lavorando meticolosamente per consolidare la crescita dei nostri tanti validi giovani canottieri e per porre le basi per un ingresso da senior in squadra nazionale dei nostri ex azzurri Emanuele Gaetani Liseo e Mirko Cardella ed anche, per la prima volta, di Elena Joana Armeli. In aggiunta a questo, contiamo di avere assegnata dal Comitato FIC Sicilia la organizzazione del Campionato Italiano Master di Luglio alla Diga Poma di Partinico (PA), in modo da dare – sulla scia del grande successo riscosso con il Campionato Italiano di Coastal Rowing che abbiamo organizzato nel 2018 a Mondello – una ulteriore dimostrazione delle nostre capacità organizzative e di ospitalità ai tanti amici canottieri che voleranno in Sicilia in piena estate per coniugare la pratica sportiva con la visita del nostro stupendo territorio».

 

Attività produttive, pubblicato bando per fiere internazionali. In calendario 10 appuntamenti fieristici per le Pmi siciliane

Cibus (Parma), Smau (Milano), Sana (Bologna), Anuga (Colonia), Tutto Food (Milano), Big Five (Dubai), Marmo Mac (Verona), Artigiano in fiera (Milano), Food&Life (Monaco), Ho.Mi. Casa (Milano). La Sicilia torna a partecipare alle fiere nazionali e internazionali dopo la lunga pausa imposta dalla pandemia da Covid-19. Pubblicato dall'assessorato regionale alle Attività produttive (nell’ambito dell’Azione 3.4.1 del PO Fesr 2014/2020) l’avviso a manifestazione d’interesse per la partecipazione di piccole e medie imprese siciliane - dei settori agroalimentare, casa e design, agroalimentare (biologico), edilizia e... Continua

Al via fino al 9 settembre finanziamenti e contributi a microPMI e liberi professionisti, 73mln dal Fondo Sicilia

Le istanze potranno essere presentate dalle ore 10:00 del 22 Luglio 2021 alle ore 17:00 del 9 Settembre 2021 esclusivamente sulla piattaforma online all’indirizzo https://sportelloincentivi.irfis.it Finanziamento e contributo vengono concessi alle condizioni del bando pubblicato da Irfis FinSicilia, che gestisce il Fondo Sicilia. Imprese e liberi professionisti potranno accedere alla piattaforma digitale dedicata mediante SPID (livello 2) o Carta Nazionale dei Servizi (CNS). Preliminarmente alla compilazione della domanda, è opportuno consultare la guida utente.L’agevolazione è costituita da un finanziamento agevolato... Continua

Bonus Sicilia Aree Urbane, 14mila domande. AGCI e FISM: “Imprese educative escluse a Palermo, codici Ateco scelti dalla Regione senza consultare gli organismi di categoria”

Sono 14.132 le domande trasmesse online dall'1 al 13 luglio per il "Bonus Sicilia - aree urbane", il contributo a fondo perduto con il quale la Regione siciliana sostiene il sistema produttivo colpito dalla pandemia di Palermo e Bagheria, Messina, Enna e Caltanissetta, Ragusa, Modica e Agrigento. Alle microimprese artigiane, commerciali, industriali e di servizi aventi sede nelle aree urbane degli otto comuni siciliani che hanno un codice Ateco prevalente tra quelli previsti per ciascuna area territorale, saranno ripartiti 25.610.028,88 euro. “È naturalmente... Continua