Lago Maullazzo parco dei nebrodi

L'istituzione delle Zone Franche Montane in Sicilia è stata inserita, su richiesta dell'Anci Sicilia, tra gli argomenti all'Ordine del Giorno nelle trattative in corso tra lo Stato ed il Governo regionale.

Soddisfazione è stata espressa dal Comitato Promotore nei confronti dell'operato dei vertici dell'Anci Sicilia, rappresentati dal presidente Leoluca Orlando e dal segretario generale Emanuele Alvano.

Logo ZFM«Oltre al Parlamento Siciliano, abbiamo al nostro fianco anche quello dei sindaci e delle organizzazioni sindacali e datoriali. Questo ci convince e ci motiva ancora di più a perseguire sulla strada della fiscalità di sviluppo, tracciata dalla piena applicazione dello Statuto autonomistico regionale.
Riteniamo che sia la via maestra per contrastare il fenomeno della drammatica desertificazione umana ed economica che stanno vivendo le aree di montagna dell’Isola.
La ripresa economica, auspicata da Orlando e Alvano e il riscatto dei siciliani, necessitano dell'applicazione dello Statuto Speciale e della messa in discussione degli accordi capestri imposti dallo Stato al governo Crocetta, che li ha sottoscritti. Soltanto così la Sicilia inizierà a guardare al futuro con fiducia».
Lo dichiara Vincenzo Lapunzina, coordinatore del comitato regionale per l’istituzione delle Zone Franche Montane in Sicilia.

Attività produttive, pubblicato bando per fiere internazionali. In calendario 10 appuntamenti fieristici per le Pmi siciliane

Cibus (Parma), Smau (Milano), Sana (Bologna), Anuga (Colonia), Tutto Food (Milano), Big Five (Dubai), Marmo Mac (Verona), Artigiano in fiera (Milano), Food&Life (Monaco), Ho.Mi. Casa (Milano). La Sicilia torna a partecipare alle fiere nazionali e internazionali dopo la lunga pausa imposta dalla pandemia da Covid-19. Pubblicato dall'assessorato regionale alle Attività produttive (nell’ambito dell’Azione 3.4.1 del PO Fesr 2014/2020) l’avviso a manifestazione d’interesse per la partecipazione di piccole e medie imprese siciliane - dei settori agroalimentare, casa e design, agroalimentare (biologico), edilizia e... Continua

Al via fino al 9 settembre finanziamenti e contributi a microPMI e liberi professionisti, 73mln dal Fondo Sicilia

Le istanze potranno essere presentate dalle ore 10:00 del 22 Luglio 2021 alle ore 17:00 del 9 Settembre 2021 esclusivamente sulla piattaforma online all’indirizzo https://sportelloincentivi.irfis.it Finanziamento e contributo vengono concessi alle condizioni del bando pubblicato da Irfis FinSicilia, che gestisce il Fondo Sicilia. Imprese e liberi professionisti potranno accedere alla piattaforma digitale dedicata mediante SPID (livello 2) o Carta Nazionale dei Servizi (CNS). Preliminarmente alla compilazione della domanda, è opportuno consultare la guida utente.L’agevolazione è costituita da un finanziamento agevolato... Continua

Bonus Sicilia Aree Urbane, 14mila domande. AGCI e FISM: “Imprese educative escluse a Palermo, codici Ateco scelti dalla Regione senza consultare gli organismi di categoria”

Sono 14.132 le domande trasmesse online dall'1 al 13 luglio per il "Bonus Sicilia - aree urbane", il contributo a fondo perduto con il quale la Regione siciliana sostiene il sistema produttivo colpito dalla pandemia di Palermo e Bagheria, Messina, Enna e Caltanissetta, Ragusa, Modica e Agrigento. Alle microimprese artigiane, commerciali, industriali e di servizi aventi sede nelle aree urbane degli otto comuni siciliani che hanno un codice Ateco prevalente tra quelli previsti per ciascuna area territorale, saranno ripartiti 25.610.028,88 euro. “È naturalmente... Continua