Telimar 26.09.2020

È un risultato storico per Palermo, così come per tutta la Sicilia: per la prima volta saranno due le società isolane a contendersi la Coppa Italia nella Final Four, che in questa edizione si svolgerà a Brescia il 29-30 gennaio 2021. 

TeLiMar e Ortigia dovranno vedersela con Recco e Brescia, dopo aver superato da seconde della classe i rispettivi gironi nella Seconda Fase della competizione di pallanuoto maschile.
 

Marcello Giliberti, presidente TeLiMar: «L'accesso alla Final Four di Coppa Italia è un risultato storico per il TeLiMar e per l'intera città di Palermo, nella pallanuoto mai arrivata così in alto. La attenta programmazione quadriennale societaria, partorita con grande coraggio durante la fase di uscita dal lockdown, è stata premiata. Uno staff straordinario, l'ingaggio di allenatore e giocatori di primissima fascia ed il mantenimento dello zoccolo duro di giocatori locali motivatissimi, ha fatto sì che in queste prime fasi di Coppa la squadra sia stata perfetta. Si sta creando un gruppo straordinario, che nel tempo potrà darci tante altre belle soddisfazioni. Festeggeremo con la squadra questo risultato storico con il Sindaco di Palermo e con i nostri principali sponsor verso la fine di ottobre, perché ad un evento così importante è giusto dare il proporzionato risalto.
Inizia un campionato in cui, a parte due o tre squadre di caratura più bassa della nostra mentre Recco e Brescia sono su un livello più alto, il risultato di tutte le altre partite sarà apertissimo. Siamo comunque sereni perché abbiamo fatto e continueremo a fare con grande orgoglio sempre il nostro massimo».


A.N. Brescia - TeLiMar Città di Palermo 7-16
Parziali: 2-4; 0-3; 1-3; 4-6.
SuperioritàTeLiMar 1/8 + 2 rigori; Brescia 3/8 + 4 rigori (1 parato da Washburn).
Uscito per limite di falli Balzarini (B) nel quarto tempo.
TeLiMar: Nicosia, Del Basso 2, Galioto, Di Patti, Occhione, Vlahovic 1, Giliberti, Marziali, Lo Cascio, Damonte 3 (2 su rig.), Lo Dico 1, Migliaccio, Washburn - Allenatore: Marco Baldineti
AN Brescia: Del Lungo, Dolce 1, C. Presciutti 2 (1 rig.), T. Gianazza, Jokovic 2, Nikolaidis 2, Renzuto Iodice, Balzarini 2, Alesiani 2, Vlachopoulos 3 (1 rig.), E. Di Somma 1 (rig.), N. Gitto 1, M. Gianazza – Allenatore: Alessandro Bovo
Arbitri: Castagnola e Petronilli.

Iren Genova Quinto – C.N. Posillipo 10-10
Parziali: 4-1; 2-2; 4-1; 0-6.
Superiorità: Quinto 4/8 + 1 rigore; Posillipo 4/8.
Iren Genova Quinto: Pellegrini, Panerai 2 (1 rig), Fracas 1, Mugnaini 1, Brambilla, Guidi 1, Gavazzi 1, Nora, Gambacciani, Bittarello 1, M. Gitto 2, Dellacasa 1, Pellerano - Allenatore: Gabriele Luccianti
C.N. Posillipo: Lamoglia, Iodice 1, Di Martire, Picca, Mattiello 1, Lanfranco, Parrella 1, Silvestri 1, Telese, Bertoli 2, Baraldi 2, Saccoia 2, Spinelli – Allenatore: Roberto Brancaccio
Arbitri: D'Antoni e Carmignani.

Classifica finale del Girone F: AN Brescia 9, TeLiMar 6, SC Quinto e CN Posillipo 1

 

Credito alla cooperazione: approvato bilancio Ircac 2023, utile di 18,8 mln

Il Cda dell'Ircac, presieduto da Vitalba Vaccaro, alla presenza del neo nominato direttore generale facente funzioni Pietro Tortorici e del collegio sindacale, ha deliberato all'unanimità il bilancio dell'esercizio finanziario anno 2023 dell'Ircac, chiuso con un utile di 18.825.064 euro. "Tale utile di bilancio, in parte determinato dagli esiti vittoriosi di alcuni giudizi tributari innanzi la Suprema Corte di Cassazione - spiega in una nota l'Istituto - conferma il ruolo centrale e la posizione sana e vitale dell'Ircac nel panorama del credito... Continua

Ccnl lavoratori cooperative sociali: le nuove tabelle ministeriali con il costo orario medio

Marina Calderone, ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali

Cooperative sociali. Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha pubblicato, in data 14 giugno 2024, il Decreto n. 30/2024, concernente la determinazione del costo medio orario del lavoro per i lavoratori delle cooperative del settore socio-sanitario-assistenziale-educativo e di inserimento lavorativo, a seguito di rinnovo del CCNL, con decorrenza dai mesi di febbraio 2024, ottobre 2024, gennaio 2025, settembre 2025, ottobre 2025 e gennaio 2026. Il costo del lavoro è suscettibile di oscillazioni in relazione: a) ad eventuali benefici previsti da... Continua

Siccità, pubblicato bando da 10 milioni per il "voucher foraggi" e per l'albo fornitori

Pubblicato il decreto regionale che dà il via all'assegnazione dei "voucher foraggi" per gli allevatori siciliani e alla formazione di un albo fornitori. Dopo l'approvazione in Commissione Attività produttive dell'Ars si passa adesso alla fase attuativa del provvedimento voluto dal presidente della Regione Siciliana Renato Schifani, che stanzia 10 milioni di euro per fronteggiare i danni causati al settore dalla carenza idrica.  Il contributo sarà erogato, sino a esaurimento delle risorse, attraverso l’emissione di un “buono” utilizzabile per l'acquisto di foraggi presso fornitori... Continua