Annibale Chiriaco

Annibale Chiriaco è stato eletto all’unanimità presidente della sezione Agroalimentare di Sicindustria Palermo.

Chiriaco è amministratore della Sogefar, Società Generale Farine, impresa specializzata nella distribuzione di farine e zuccheri alimentari e in commodity agricole (prodotti di base non lavorati) nel territorio siciliano.

“Il settore alimentare della produzione e distribuzione insieme con quello della logistica hanno retto l’onda d’urto del lockdown e hanno fatto sì che non mancassero le provviste nelle case degli italiani”, afferma Chiriaco. “Inoltre nel decreto agosto, il governo ha disposto incentivi mirati all’acquisto di Made in Italy alimentare per la ristorazione. Questo per noi è un importante risultato, ma non basta. Occorre fare di più e occorre un contributo per gli acquisti di tutto il settore Horeca (hotel-ristoranti-café). Molte imprese potranno beneficiarne. Infine è fondamentale valorizzare le aziende che operano nell’Agrofood, anche in connessione con Federalimentare”.

“Il settore agroalimentare è un asset economico strategico, in cui la Sicilia può vantare un ampio repertorio di prodotti di eccellenza e una storica tradizione di imprese cooperative, e che soprattutto può offrire rilevanti possibilità di sviluppo”, dichiara Michele Cappadona, presidente regionale dell’Associazione Generale delle Cooperative Italiane. “Al neo presidente di Sicindustria Palermo Agroalimentare, Annibale Chiriaco, i migliori auguri di buon lavoro dal parte dell’AGCI Sicilia”.

 

Attività produttive, pubblicato bando per fiere internazionali. In calendario 10 appuntamenti fieristici per le Pmi siciliane

Cibus (Parma), Smau (Milano), Sana (Bologna), Anuga (Colonia), Tutto Food (Milano), Big Five (Dubai), Marmo Mac (Verona), Artigiano in fiera (Milano), Food&Life (Monaco), Ho.Mi. Casa (Milano). La Sicilia torna a partecipare alle fiere nazionali e internazionali dopo la lunga pausa imposta dalla pandemia da Covid-19. Pubblicato dall'assessorato regionale alle Attività produttive (nell’ambito dell’Azione 3.4.1 del PO Fesr 2014/2020) l’avviso a manifestazione d’interesse per la partecipazione di piccole e medie imprese siciliane - dei settori agroalimentare, casa e design, agroalimentare (biologico), edilizia e... Continua

Al via fino al 9 settembre finanziamenti e contributi a microPMI e liberi professionisti, 73mln dal Fondo Sicilia

Le istanze potranno essere presentate dalle ore 10:00 del 22 Luglio 2021 alle ore 17:00 del 9 Settembre 2021 esclusivamente sulla piattaforma online all’indirizzo https://sportelloincentivi.irfis.it Finanziamento e contributo vengono concessi alle condizioni del bando pubblicato da Irfis FinSicilia, che gestisce il Fondo Sicilia. Imprese e liberi professionisti potranno accedere alla piattaforma digitale dedicata mediante SPID (livello 2) o Carta Nazionale dei Servizi (CNS). Preliminarmente alla compilazione della domanda, è opportuno consultare la guida utente.L’agevolazione è costituita da un finanziamento agevolato... Continua

Bonus Sicilia Aree Urbane, 14mila domande. AGCI e FISM: “Imprese educative escluse a Palermo, codici Ateco scelti dalla Regione senza consultare gli organismi di categoria”

Sono 14.132 le domande trasmesse online dall'1 al 13 luglio per il "Bonus Sicilia - aree urbane", il contributo a fondo perduto con il quale la Regione siciliana sostiene il sistema produttivo colpito dalla pandemia di Palermo e Bagheria, Messina, Enna e Caltanissetta, Ragusa, Modica e Agrigento. Alle microimprese artigiane, commerciali, industriali e di servizi aventi sede nelle aree urbane degli otto comuni siciliani che hanno un codice Ateco prevalente tra quelli previsti per ciascuna area territorale, saranno ripartiti 25.610.028,88 euro. “È naturalmente... Continua