XII giroditaliadelledonnechefannoimpresa

Tappa del 12° Giro d’Italia delle donne che fanno impresa, domani 3 dicembre alle 11 webinar in camera di Commercio Palermo Enna

Una delle tappe del “12° Giro d’Italia delle donne che fanno impresa”, road show virtuale organizzato da Unioncamere insieme con le Camere di Commercio, partito lo scorso 25 novembre, in occasione della giornata internazionale contro la violenza di genere e che toccherà dieci città italiane è in programma domani, 3 dicembre, alla Camera di Commercio Palermo Enna in versione webinar, alle 11, a cura del Comitato imprenditoria femminile.
Dieci tappe per informare le imprenditrici e offrire strumenti formativi a chi aspira a diventarlo, dare visibilità alle dinamiche che riguardano l'occupazione femminile e creare consenso sul tema delle pari opportunità.

Il tema sarà “L’imprenditoria femminile ai tempi del Covid: criticità emerse e strategie per il futuro” e si analizzeranno i dati emersi dal report annuale di Unioncamere che fotografa la situazione delle imprese italiane nel 2020; inoltre, si farà un focus su quelle femminili cercando di analizzare come stanno affrontando l’attuale periodo di crisi a causa del Covid e quali strategie stanno mettendo in campo per il futuro.

“Le donne stanno pagando il conto più salato della pandemia: il Covid ha azzerato la crescita delle imprese femminili - dice Angela Pisciotta, presidente del comitato imprenditoria femminile di Palermo Angela Pisciotta - i dati dimostrano che sono state maggiormente frenate dalla voglia di mettersi in proprio, mentre le donne di impresa mostrano una maggiore necessità di supporto economico e finanziario. È certamente un grosso problema. La mitigazione del ‘gender gap’ - aggiunge Pisciotta - passa anche per l’indipendenza economica delle donne e per la loro realizzazione professionale. Bisogna spingere sui tavoli istituzionali affinché  vengano potenziate le misure di supporto alle imprenditrici. Bisogna che a tutti i livelli si comprenda come la ripresa da questa fase cosi difficile per il nostro Paese passi soprattutto dalle donne, componente fondamentale del nostro tessuto economico. In particolare, dai dati del Report - sottolinea Angela Pisciotta - emerge che le imprese guidate da donne sono più socialmente responsabili, più attente alla sostenibilità ambientale e innovano di più. I Comitati per l’imprenditoria femminile, in questo quadro, svolgono un ruolo importantissimo nel sostenere le donne imprenditrici con la promozione di eventi tematici e la realizzazione di programmi di mentoring e training".

Interverranno al webinar: Alessandro Albanese,  presidente Camera di Commercio di Palermo-Enna; Angela Pisciotta, presidente Comitato Imprenditoria femminile Camera di commercio di Palermo-Enna; Maria Colosimo, esperta di materia giuslavorista; Maria Bonanno Cna Palermo; Sabrina Cannella ABI Sicilia; Daniela Cocco, presidente Stilisti e Marchi Moda di Confcommercio Palermo, Francesca Costa, presidente Confesercenti Palermo, Maria Di Venti, presidente Confartigianato categoria Benessere Palermo; Aida Faraone, Assimpresa; Giuseppina Fiumefreddo di Coldiretti; Maria Lo Castro, Agci Sicilia; Ornella Matta, presidente Legacoop Sicilia Occidentale; Marianna Miceli, Confcooperative; Dhebora Mirabelli, presidente Confapi Sicilia; Margherita Perricone, Sicindustria; Maria Pia Gioia Piricò di Confagricoltura; Valeria Vassallo di Casartigiani.
L'incontro avrà luogo sulla piattaforma ZOOM. Per partecipare è necessaria la registrazione.

 

Siccità Sicilia. Cartabellotta emana la prima ordinanza di semplificazione per superare crisi ed emergenza idrica

Il commissario per l’emergenza idrica in agricoltura e zootecnia, Dario Cartabellotta

Interventi di contrasto alla siccità, emanate le prime norme per snellire le procedure. Il commissario per l’emergenza idrica in agricoltura e zootecnia, Dario Cartabellotta ha firmato la sua prima ordinanza che mira a semplificare l'iter burocratico per le aziende, consentendo loro di accedere più facilmente alle risorse idriche necessarie alle attività produttive, nel rispetto dell’ambiente. Più precisamente, l’ordinanza commissariale n. 1 del 10 aprile 2024 deroga, per il periodo necessario al superamento della criticità idrica, alle prescrizioni contenute nel decreto del... Continua

Impianti sportivi, Comune di Palermo approva progetto PRUSST Telimar. Due nuove piscine per il nuoto di ogni età e attività agonistiche internazionali

Dopo 18 anni il Consiglio Comunale di Palermo approva il progetto definitivo di potenziamento del TELIMAR, che prevede nell’area di proprietà della struttura di sport nautici dell’Addaura la realizzazione di una piscina semi-olimpionica da 25 metri x 16,5 ed un’altra vasca di ambientamento da 6 metri x 16.5. Obiettivo è promuovere gli sport del nuoto nel territorio cittadino, organizzando corsi gratuiti a favore di bambini, di anziani e di soggetti diversamente abili, potenziare l’attività agonistica nazionale ed internazionale e avviare iniziative... Continua

Ocm vino 2024-2025, 8 milioni di euro a bando, contributi fino al 50% per investimenti delle cantine siciliane

Aiuti destinati a micro, piccole e medie imprese che producono vino: sono circa 300 le cantine siciliane potenzialmente interessate agli aiuti, secondo il dipartimento regionale Agricoltura. Pubblicato sul sito istituzionale della Regione Siciliana il bando della campagna 2024-2025 per le imprese del settore vinicolo. La dotazione finanziaria è di 8 milioni di euro, a valere sulle risorse comunitarie. L'aiuto massimo previsto è pari al 50% dei costi d'investimento ammissibili rispetto al progetto approvato. «Bene l’avviso per i contributi alle cantine siciliane» -... Continua