XII giroditaliadelledonnechefannoimpresa

Tappa del 12° Giro d’Italia delle donne che fanno impresa, domani 3 dicembre alle 11 webinar in camera di Commercio Palermo Enna

Una delle tappe del “12° Giro d’Italia delle donne che fanno impresa”, road show virtuale organizzato da Unioncamere insieme con le Camere di Commercio, partito lo scorso 25 novembre, in occasione della giornata internazionale contro la violenza di genere e che toccherà dieci città italiane è in programma domani, 3 dicembre, alla Camera di Commercio Palermo Enna in versione webinar, alle 11, a cura del Comitato imprenditoria femminile.
Dieci tappe per informare le imprenditrici e offrire strumenti formativi a chi aspira a diventarlo, dare visibilità alle dinamiche che riguardano l'occupazione femminile e creare consenso sul tema delle pari opportunità.

Il tema sarà “L’imprenditoria femminile ai tempi del Covid: criticità emerse e strategie per il futuro” e si analizzeranno i dati emersi dal report annuale di Unioncamere che fotografa la situazione delle imprese italiane nel 2020; inoltre, si farà un focus su quelle femminili cercando di analizzare come stanno affrontando l’attuale periodo di crisi a causa del Covid e quali strategie stanno mettendo in campo per il futuro.

“Le donne stanno pagando il conto più salato della pandemia: il Covid ha azzerato la crescita delle imprese femminili - dice Angela Pisciotta, presidente del comitato imprenditoria femminile di Palermo Angela Pisciotta - i dati dimostrano che sono state maggiormente frenate dalla voglia di mettersi in proprio, mentre le donne di impresa mostrano una maggiore necessità di supporto economico e finanziario. È certamente un grosso problema. La mitigazione del ‘gender gap’ - aggiunge Pisciotta - passa anche per l’indipendenza economica delle donne e per la loro realizzazione professionale. Bisogna spingere sui tavoli istituzionali affinché  vengano potenziate le misure di supporto alle imprenditrici. Bisogna che a tutti i livelli si comprenda come la ripresa da questa fase cosi difficile per il nostro Paese passi soprattutto dalle donne, componente fondamentale del nostro tessuto economico. In particolare, dai dati del Report - sottolinea Angela Pisciotta - emerge che le imprese guidate da donne sono più socialmente responsabili, più attente alla sostenibilità ambientale e innovano di più. I Comitati per l’imprenditoria femminile, in questo quadro, svolgono un ruolo importantissimo nel sostenere le donne imprenditrici con la promozione di eventi tematici e la realizzazione di programmi di mentoring e training".

Interverranno al webinar: Alessandro Albanese,  presidente Camera di Commercio di Palermo-Enna; Angela Pisciotta, presidente Comitato Imprenditoria femminile Camera di commercio di Palermo-Enna; Maria Colosimo, esperta di materia giuslavorista; Maria Bonanno Cna Palermo; Sabrina Cannella ABI Sicilia; Daniela Cocco, presidente Stilisti e Marchi Moda di Confcommercio Palermo, Francesca Costa, presidente Confesercenti Palermo, Maria Di Venti, presidente Confartigianato categoria Benessere Palermo; Aida Faraone, Assimpresa; Giuseppina Fiumefreddo di Coldiretti; Maria Lo Castro, Agci Sicilia; Ornella Matta, presidente Legacoop Sicilia Occidentale; Marianna Miceli, Confcooperative; Dhebora Mirabelli, presidente Confapi Sicilia; Margherita Perricone, Sicindustria; Maria Pia Gioia Piricò di Confagricoltura; Valeria Vassallo di Casartigiani.
L'incontro avrà luogo sulla piattaforma ZOOM. Per partecipare è necessaria la registrazione.

 

Attività produttive, pubblicato bando per fiere internazionali. In calendario 10 appuntamenti fieristici per le Pmi siciliane

Cibus (Parma), Smau (Milano), Sana (Bologna), Anuga (Colonia), Tutto Food (Milano), Big Five (Dubai), Marmo Mac (Verona), Artigiano in fiera (Milano), Food&Life (Monaco), Ho.Mi. Casa (Milano). La Sicilia torna a partecipare alle fiere nazionali e internazionali dopo la lunga pausa imposta dalla pandemia da Covid-19. Pubblicato dall'assessorato regionale alle Attività produttive (nell’ambito dell’Azione 3.4.1 del PO Fesr 2014/2020) l’avviso a manifestazione d’interesse per la partecipazione di piccole e medie imprese siciliane - dei settori agroalimentare, casa e design, agroalimentare (biologico), edilizia e... Continua

Al via fino al 9 settembre finanziamenti e contributi a microPMI e liberi professionisti, 73mln dal Fondo Sicilia

Le istanze potranno essere presentate dalle ore 10:00 del 22 Luglio 2021 alle ore 17:00 del 9 Settembre 2021 esclusivamente sulla piattaforma online all’indirizzo https://sportelloincentivi.irfis.it Finanziamento e contributo vengono concessi alle condizioni del bando pubblicato da Irfis FinSicilia, che gestisce il Fondo Sicilia. Imprese e liberi professionisti potranno accedere alla piattaforma digitale dedicata mediante SPID (livello 2) o Carta Nazionale dei Servizi (CNS). Preliminarmente alla compilazione della domanda, è opportuno consultare la guida utente.L’agevolazione è costituita da un finanziamento agevolato... Continua

Bonus Sicilia Aree Urbane, 14mila domande. AGCI e FISM: “Imprese educative escluse a Palermo, codici Ateco scelti dalla Regione senza consultare gli organismi di categoria”

Sono 14.132 le domande trasmesse online dall'1 al 13 luglio per il "Bonus Sicilia - aree urbane", il contributo a fondo perduto con il quale la Regione siciliana sostiene il sistema produttivo colpito dalla pandemia di Palermo e Bagheria, Messina, Enna e Caltanissetta, Ragusa, Modica e Agrigento. Alle microimprese artigiane, commerciali, industriali e di servizi aventi sede nelle aree urbane degli otto comuni siciliani che hanno un codice Ateco prevalente tra quelli previsti per ciascuna area territorale, saranno ripartiti 25.610.028,88 euro. “È naturalmente... Continua