Toni Scilla al Distretto Pesca

In primo piano, tra gli argomenti affrontati durante l’incontro con l’assessore alla Pesca: “Fish in Sicily” e grande distribuzione, ruolo Distretto Pesca nel Distretto del Cibo, Osservatorio della Pesca, marchio Sicilia Sicura e Blue Sea Land.

Una delegazione del Distretto della Pesca e Crescita Blu, composta dal presidente, Nino Carlino, dal professore Gioacchino Fazio, coordinatore dell’Osservatorio sulla Pesca, e dal prof. Andrea Ferrarella, consulente del Distretto, si è recata presso l’assessorato regionale alla Pesca e all’Agricoltura per presentare la propria attività al neo assessore Toni Scilla.
All’incontro hanno preso parte anche il direttore generale del Dipartimento Pesca, ing. Alberto Pulizzi ed il dott. Alfonso Milano, dirigente dello stesso dipartimento.

Il presidente Carlino ha elencato tutte le iniziative portate avanti dal Distretto: dal progetto “Fish in Sicily” per il sostegno alla commercializzazione dei prodotti della pesca nella Grande Distribuzione, al ruolo del Distretto Pesca nell’ambito del nuovo Distretto del Cibo; dall’attività di ricerca e studio dell’Osservatorio della Pesca al marchio Sicilia Sicura. Naturalmente, non poteva mancare un riferimento al Blue Sea Land, manifestazione di punta del Distretto della Pesca, che si svolge ogni anno a Mazara del Vallo. L’assessore Scilla ha ascoltato con grande attenzione e poi è intervenuto ribadendo di voler considerare la pesca in Sicilia come un settore strategico che merita una grande attenzione per i pescatori, per gli armatori ed anche per le aziende che si occupano di trasformazione del pescato in prodotti di eccellenza. Significativo anche l’apporto fornito al dibattito dai professori Fazio e Ferrarella, i quali hanno evidenziato l’importante ruolo svolto dall’Osservatorio della Pesca e la necessità di attivare un tavolo legislativo ed economico dedicato ai temi del mare. L’incontro si è chiuso in un clima di grande cordialità con l’impegno a rinnovare questi confronti nel tempo per mettere a fuoco le priorità su cui intervenire.

Credito alla cooperazione: approvato bilancio Ircac 2023, utile di 18,8 mln

Il Cda dell'Ircac, presieduto da Vitalba Vaccaro, alla presenza del neo nominato direttore generale facente funzioni Pietro Tortorici e del collegio sindacale, ha deliberato all'unanimità il bilancio dell'esercizio finanziario anno 2023 dell'Ircac, chiuso con un utile di 18.825.064 euro. "Tale utile di bilancio, in parte determinato dagli esiti vittoriosi di alcuni giudizi tributari innanzi la Suprema Corte di Cassazione - spiega in una nota l'Istituto - conferma il ruolo centrale e la posizione sana e vitale dell'Ircac nel panorama del credito... Continua

Ccnl lavoratori cooperative sociali: le nuove tabelle ministeriali con il costo orario medio

Marina Calderone, ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali

Cooperative sociali. Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha pubblicato, in data 14 giugno 2024, il Decreto n. 30/2024, concernente la determinazione del costo medio orario del lavoro per i lavoratori delle cooperative del settore socio-sanitario-assistenziale-educativo e di inserimento lavorativo, a seguito di rinnovo del CCNL, con decorrenza dai mesi di febbraio 2024, ottobre 2024, gennaio 2025, settembre 2025, ottobre 2025 e gennaio 2026. Il costo del lavoro è suscettibile di oscillazioni in relazione: a) ad eventuali benefici previsti da... Continua

Siccità, pubblicato bando da 10 milioni per il "voucher foraggi" e per l'albo fornitori

Pubblicato il decreto regionale che dà il via all'assegnazione dei "voucher foraggi" per gli allevatori siciliani e alla formazione di un albo fornitori. Dopo l'approvazione in Commissione Attività produttive dell'Ars si passa adesso alla fase attuativa del provvedimento voluto dal presidente della Regione Siciliana Renato Schifani, che stanzia 10 milioni di euro per fronteggiare i danni causati al settore dalla carenza idrica.  Il contributo sarà erogato, sino a esaurimento delle risorse, attraverso l’emissione di un “buono” utilizzabile per l'acquisto di foraggi presso fornitori... Continua