Toni Scilla al Distretto Pesca

In primo piano, tra gli argomenti affrontati durante l’incontro con l’assessore alla Pesca: “Fish in Sicily” e grande distribuzione, ruolo Distretto Pesca nel Distretto del Cibo, Osservatorio della Pesca, marchio Sicilia Sicura e Blue Sea Land.

Una delegazione del Distretto della Pesca e Crescita Blu, composta dal presidente, Nino Carlino, dal professore Gioacchino Fazio, coordinatore dell’Osservatorio sulla Pesca, e dal prof. Andrea Ferrarella, consulente del Distretto, si è recata presso l’assessorato regionale alla Pesca e all’Agricoltura per presentare la propria attività al neo assessore Toni Scilla.
All’incontro hanno preso parte anche il direttore generale del Dipartimento Pesca, ing. Alberto Pulizzi ed il dott. Alfonso Milano, dirigente dello stesso dipartimento.

Il presidente Carlino ha elencato tutte le iniziative portate avanti dal Distretto: dal progetto “Fish in Sicily” per il sostegno alla commercializzazione dei prodotti della pesca nella Grande Distribuzione, al ruolo del Distretto Pesca nell’ambito del nuovo Distretto del Cibo; dall’attività di ricerca e studio dell’Osservatorio della Pesca al marchio Sicilia Sicura. Naturalmente, non poteva mancare un riferimento al Blue Sea Land, manifestazione di punta del Distretto della Pesca, che si svolge ogni anno a Mazara del Vallo. L’assessore Scilla ha ascoltato con grande attenzione e poi è intervenuto ribadendo di voler considerare la pesca in Sicilia come un settore strategico che merita una grande attenzione per i pescatori, per gli armatori ed anche per le aziende che si occupano di trasformazione del pescato in prodotti di eccellenza. Significativo anche l’apporto fornito al dibattito dai professori Fazio e Ferrarella, i quali hanno evidenziato l’importante ruolo svolto dall’Osservatorio della Pesca e la necessità di attivare un tavolo legislativo ed economico dedicato ai temi del mare. L’incontro si è chiuso in un clima di grande cordialità con l’impegno a rinnovare questi confronti nel tempo per mettere a fuoco le priorità su cui intervenire.

Canottieri TeLiMar, 1 Argento e 1 Bronzo negli Assoluti per Società. Un altro Argento nel Trofeo delle Regioni

Torna a Palermo con due Argenti e un Bronzo la Canottieri TeLiMar (aderente AGCI Sicilia) dai Campionati Italiani di Società e dal Trofeo delle Regioni, gare che si sono svolte nel week-end sul lago di Candia Canavese, in provincia di Torino. Nonostante un forte risentimento muscolare dovuto alla difficile – seppur vittoriosa – trasferta di Barletta (e i due Titoli Italiani di Coastal Rowing e Beach Sprint conquistati), Elena Armeli è riuscita a strappare un ottimo terzo posto nel singolo femminile Over 17, soltanto per una manciata... Continua

Contratti di sviluppo, MISE riapre domande. Finanziamenti 75% costi e altri incentivi

Con decreto direttoriale 17 settembre 2021 è stata disposta dal MISE, a partire dalle ore 12.00 del giorno 20 settembre 2021, la riapertura dei termini per la presentazione delle domande di agevolazione a valere sullo strumento dei contratto di sviluppo.  Per i programmi in cui sia previsto un incremento occupazionale, introdotta clausola per incentivare le assunzioni di lavoratori da aziende in crisi. I programmi di sviluppo possono essere realizzati da una o più imprese, italiane o estere, di qualsiasi dimensione. Il programma... Continua

Credito d’imposta fino a 50 mln per le imprese del Sud. Accordo Fidimed-Gruppo Del Barba per finanza agevolata

Assistenza alle imprese per finanziamenti e garanzie su agevolazioni stategiche, quali il credito d’imposta per investimenti in beni strumentali, Ricerca&Sviluppo, Formazione 4.0, Nuova Sabatini, Patent Box, le misure per la Digital Transformation e le Startup innovative, l’Isi Inail e i crediti fiscali del Superbonus 110%, finanziamenti Simest ed altri incentivi per l’internazionalizzazione. Fino al 31 dicembre 2022 le imprese del Sud Italia di ogni dimensione e di qualsiasi settore possono beneficiare del “Credito d’imposta Investimenti nel Mezzogiorno”, concesso dallo Stato per... Continua