finanziamenti cooperative

Il Mise, con DM 4 gennaio 2021, ha istituito un nuovo regime di aiuti volto a rafforzare il sostegno alla nascita, allo sviluppo e al consolidamento delle società cooperative, con lo scopo di favorire lo sviluppo economico e la crescita dei livelli di occupazione.

Possono beneficiare delle agevolazioni di cui al presente decreto le società cooperative di produzione e lavoro e sociali.

Le agevolazioni di cui al decreto sono concesse al fine di sostenere, sull’intero territorio nazionale e in tutti i settori produttivi,  la nascita, lo sviluppo e il consolidamento di società cooperative.
Sono ammissibili le spese sostenute nel rispetto dei limiti previsti dai Regolamenti di esenzione o dai Regolamenti de minimis di volta in volta applicabili, in relazione al settore di attività in cui opera la società cooperativa.

Le società finanziarie possono concedere alle società cooperative finanziamenti agevolati, a fronte della realizzazione delle iniziative ammissibili, che hanno durata non inferiore a tre anni e non superiore a dieci anni, comprensivi di un periodo di preammortamento massimo di tre anni; sono regolati a un tasso di interesse pari allo zero per cento; nel caso vengano concessi a fronte di nuovi investimenti, possono coprire l’intero importo del programma di investimento; sono concessi per un importo non superiore a cinque volte il valore della partecipazione già detenuta dalla società finanziaria nella società cooperativa beneficiaria, e in ogni caso per un importo complessivamente non superiore a 2.000.000 di euro.

Le agevolazioni sono concesse sulla base di una procedura valutativa con procedimento a sportello.

I finanziamenti agevolati non sono assistiti da alcuna forma di garanzia, né personale, né reale, né bancaria, né assicurativa.

Le richieste di finanziamento sono presentate dalle società cooperative interessate alle società finanziarie e vengono valutate sulla base di criteri di validità tecnica, economica e finanziaria dell’iniziativa e adeguato merito creditizio della società cooperativa richiedente, con particolare riferimento alla solidità patrimoniale e alle capacità di rimborso, anche previsionali, dei finanziamenti in essere.

Per il finanziamento delle agevolazioni sono utilizzate le risorse disponibili nella sezione del FCS, Fondo per la crescita sostenibile, dedicata agli interventi per il rafforzamento della struttura produttiva, il riutilizzo di impianti produttivi e il rilancio di aree che versano in situazioni di crisi.
Le agevolazioni possono anche essere finanziate con risorse provenienti da Programmi Operativi cofinanziati con Fondi Strutturali, nell’attuazione di azioni, previste nei predetti Programmi Operativi, coerenti con le finalità e gli ambiti di intervento del decreto.

Il testo integrale del DM 4 gennaio 2021

Il testo pubblicato in GU n. 44 del 22 febbraio 2021

Covid, Regione proroga al 23 marzo 2022 i progetti comunitari del Po-Fesr 2014/2020

Le imprese siciliane avranno tempo fino al 23 marzo 2022 per la realizzazione, rendicontazione e monitoraggio dei progetti comunitari del Po Fesr 2014/2020 di competenza del dipartimento regionale Attività produttive, con riferimento agli avvisi per gli obiettivi tematici, OT 1 (Ricerca sviluppo tecnologico e innovazione) e OT 3 (Competitività delle Piccole e Medie Imprese) del Po Fesr 2014-2020. La Giunta regionale ha approvato la proroga straordinaria dei termini di scadenza, che slitta così al 23 marzo 2022 per i progetti... Continua

Agroalimentare. Valdittaino al TuttoFood Milano, 22-26 Ottobre 2021, padiglione Sicilia

TuttoFood Milano è la fiera B2B per l’intero ecosistema agro-alimentare, che nell'edizione di quest'anno presenta un ricco programma di eventi che coniuga momenti di confronto e formazione con aggiornamenti di mercato, lancio di nuovi trend e prodotti. Valle del Dittaino è una cooperativa tra produttori di cereali, fondata nel 1976 con lo scopo di gestire l’intero processo produttivo, dal grano al suo stoccaggio, dalla macinazione fino alla panificazione. Sarà presente al TuttoFood Milano dal 22 al 26 Ottobre - Padiglione 10... Continua

Imprese, Unioncamere Sicilia promuove “Stay Export”, istanze da presentare entro venerdì 15 ottobre alle ore 11

Unioncamere Sicilia promuove l'iniziativa “Stay Export - seconda annualità”, finanziata da Unioncamere a valere sul Fondo Intercamerale di Intervento 2021 ed in collegamento con le iniziative realizzate nell’ambito del Progetto SEI (Sostegno all’Export dell’Italia). Il Progetto Stay Export offre alle imprese partecipanti al Progetto SEI l’opportunità di un web mentoring gratuito con esperti provenienti da 90 mercati al mondo. Le imprese interessate possono collegarsi a www.sostegnoexport.it (password: progettosei), e successivamente con le proprie credenziali nell’apposita sezione riguardante il Programma “Stay Export seconda... Continua