foncoop fondo per la formazione delle imprese cooperative

L’Avviso 47 di formazione continua pubblicato da Fon.Coop lo scorso 8 marzo intende sostenere la competitività delle imprese aderenti al Fondo, impegnate sia a fronteggiare il cambiamento della domanda che a valutare gli effetti della pandemia Covid19, che richiede la ridefinizione di assetti organizzativi e di sistemi di relazioni capaci di adattarsi velocemente a strategie di mercato in continua evoluzione.

“Il primo Avviso Fon.Coop del 2021 è dedicato alle Pmi che stanno affrontando le disfunzioni economiche e sociali determinate dal perdurare della pandemia. La formazione, per sua natura leva di cambiamento e orientata al futuro, è determinante per la crescita e la competitività delle nostre aderenti. Sono 4 gli ambiti prioritari in cui identificare le nuove competenze: trasformazioni organizzative anche verso settori emergenti come green e digitale, occupazione giovanile, valorizzazione del ruolo delle donne, promozione dell’imprenditorialità cooperativa”.
Stefania Serafini, presidente di Fon.Coop illustra così sinteticamente l’Avviso 47 Aziendale “Nuove competenze per la crescita e la competitività” recentemente pubblicato e che stanzia 4,5 milioni di euro per piani formativi da presentare entro il 28 maggio 2021.
“Aggiungo – prosegue la presidente – che l’ambito di riferimento in cui l’Avviso promuove crescita e competitività rispecchia la visione di sviluppo che il Fondo ha sempre avuto e che qui è ribadita con forza: qualificazione delle prestazioni in armonia con lo sviluppo del capitale umano, stabilità dell’occupazione, benessere organizzativo e lavoro di qualità”.
E su questo dichiara la Vicepresidente Francesca Mandato: “Nel quadro di attività formative volte alla salvaguardia dell’occupazione, le lavoratrici ed i lavoratori potranno valorizzare le competenze esistenti, acquisirne di ulteriori, ed imparare ad affrontare - con tecniche, strumenti e mentalità nuovi - questo periodo di grande incertezza”.
I piani formativi dell’Avviso 47 possono essere oggetto di contributo a valere sul Fondo Nuove Competenze.
La pubblicazione dell’Avviso 47 del Fondo di Rotazione si inserisce nelle nuove operatività promosse dal Fondo per finanziare la formazione delle imprese aderenti. Il 23 febbraio 2021 è stato aperto il Conto Formativo, canale di accesso diretto alle risorse per la formazione ed è stata avviata l’iniziativa per le PMI aderenti, che fino al 20 aprile possono scegliere come fare formazione con Fon.Coop.

Il testo dell'Avviso 47

Le Linee Guida del Conto Formativo

La brochure “Scegli il tuo canale”

 

Attività produttive, pubblicato bando per fiere internazionali. In calendario 10 appuntamenti fieristici per le Pmi siciliane

Cibus (Parma), Smau (Milano), Sana (Bologna), Anuga (Colonia), Tutto Food (Milano), Big Five (Dubai), Marmo Mac (Verona), Artigiano in fiera (Milano), Food&Life (Monaco), Ho.Mi. Casa (Milano). La Sicilia torna a partecipare alle fiere nazionali e internazionali dopo la lunga pausa imposta dalla pandemia da Covid-19. Pubblicato dall'assessorato regionale alle Attività produttive (nell’ambito dell’Azione 3.4.1 del PO Fesr 2014/2020) l’avviso a manifestazione d’interesse per la partecipazione di piccole e medie imprese siciliane - dei settori agroalimentare, casa e design, agroalimentare (biologico), edilizia e... Continua

Al via fino al 9 settembre finanziamenti e contributi a microPMI e liberi professionisti, 73mln dal Fondo Sicilia

Le istanze potranno essere presentate dalle ore 10:00 del 22 Luglio 2021 alle ore 17:00 del 9 Settembre 2021 esclusivamente sulla piattaforma online all’indirizzo https://sportelloincentivi.irfis.it Finanziamento e contributo vengono concessi alle condizioni del bando pubblicato da Irfis FinSicilia, che gestisce il Fondo Sicilia. Imprese e liberi professionisti potranno accedere alla piattaforma digitale dedicata mediante SPID (livello 2) o Carta Nazionale dei Servizi (CNS). Preliminarmente alla compilazione della domanda, è opportuno consultare la guida utente.L’agevolazione è costituita da un finanziamento agevolato... Continua

Bonus Sicilia Aree Urbane, 14mila domande. AGCI e FISM: “Imprese educative escluse a Palermo, codici Ateco scelti dalla Regione senza consultare gli organismi di categoria”

Sono 14.132 le domande trasmesse online dall'1 al 13 luglio per il "Bonus Sicilia - aree urbane", il contributo a fondo perduto con il quale la Regione siciliana sostiene il sistema produttivo colpito dalla pandemia di Palermo e Bagheria, Messina, Enna e Caltanissetta, Ragusa, Modica e Agrigento. Alle microimprese artigiane, commerciali, industriali e di servizi aventi sede nelle aree urbane degli otto comuni siciliani che hanno un codice Ateco prevalente tra quelli previsti per ciascuna area territorale, saranno ripartiti 25.610.028,88 euro. “È naturalmente... Continua