Stefano Patuanelli

Un rafforzamento necessario, in coerenza con la creazione di un’Agenzia del Mare per promuovere e realizzare un forte coordinamento delle politiche dell’Economia Blu.

L’Alleanza delle Cooperative Pesca scrive al ministro Stefano Patuanelli per chiedere di rafforzare il ruolo della pesca e dell’acquacoltura all’interno del dicastero, a partire dal nome.

La proposta della cooperazione è quella di rinominare il Mipaaf trasformandolo in Ministero dell’Agricoltura e della Pesca (MAP), cogliendo l’opportunità offerta dal decreto-legge sul riordino delle attribuzioni dei ministeri all’esame della Camera.

“Così -afferma l’Alleanza delle Cooperative- il nostro settore verrà rafforzato nella propria identità economica, sociale e, quindi, politica. Una scelta che faciliterebbe anche il confronto in chiave europea visto che fino ad oggi ci sono state due distinte politiche comuni per agricoltura e pesca seguite da due direzioni generali, sotto il controllo di due commissari europei e di due differenti commissioni parlamentari”.

In passato la cooperazione aveva caldeggiato la creazione di un’Agenzia del Mare al fine di promuovere e realizzare un forte coordinamento delle politiche del mare, integrando tutte le competenze che vi ruotano attorno, dando così più dignità, maggiore peso politico e capacità diplomatica all’Economia Blu anche attraverso il necessario rafforzamento dell’azione amministrativa. “Oggi siamo convinti che questo percorso, tanto ambizioso quanto complesso, possa avere il suo punto di caduta in un intervento semplice ed efficace che, attraverso un’adeguata modifica normativa che consenta di affermare la centralità di questa componente dell’economia primaria a fianco a quella agricola”, conclude l’Alleanza.

 

Canottieri TeLiMar Palermo, Emanuele Gaetani Liseo in maglia Azzurra conquista due Argenti

Grande soddisfazione in casa Canottieri TeLiMar, società cooperativa che aderisce all’AGCI, con Emanuele Gaetani Liseo che in maglia Azzurra conquista due Argenti nel quattro senza al Memorial Paolo d’Aloja. Arrivata alla sua 35ª edizione, la regata internazionale che si svolge sulle acque del lago di Piediluco, in provincia di Terni, ha visto la Nazionale Italiana guidata dal direttore tecnico Francesco Cattaneo scendere in acqua contro altre nove Nazioni, ma soprattutto testare i talenti del futuro, che si preparano al cambio generazionale... Continua

Isole covid-free per rilanciare il turismo, la beffa delle Regioni del Nord contrarie: “No a privilegiati. Serve equità”

Emblematico il veto dei governatori Settentrionali sulle “isole covid-free”, che conferma ancora una volta l’attivo atteggiamento di prevaricazione verso il Mezzogiorno. Per la ripartenza, la formula è un’amministrazione efficiente e una politica d’investimenti con forti iniezioni di liquidità che annulli ogni disparità economica e sociale nei territori svantaggiati. Polemica sulla proposta di introdurre anche in Italia il modello delle “isole covid-free” adottato dalla Grecia, dove in una settantina di isole è stata disposta la vaccinazione di tutti gli abitanti per potere... Continua

Tirocini d’inclusione sociale nel Distretto Socio-Sanitario di Palermo: online avviso pubblico manifestazione di interesse per accreditamento Enti

L’importo complessivo per ciascun Tirocinio inclusivo, per la durata di sei mesi, sarà di 6.000 mila euro e nulla sarà a carico delle aziende (soggetti Ospitanti). Il Comune  di  Palermo,  capofila  del  Distretto Socio-Sanitario  n. 42, intende procedere all’accreditamento di enti ed imprese profit e no profit,  già  accreditate presso Regione  Siciliana  per  i  servizi  per  il  lavoro,  disponibili  ad  attivare e coordinare tirocini  d'inclusione  sociale, presso enti ospitanti di beneficiari  delle  misure  di  sostegno  alla povertà, così come individuati dal... Continua