canottieri telimar sabaudia marzo 2021

Arrivano 15 medaglie per la Canotteri TeLiMar di Palermo al primo Meeting Nazionale per Società organizzato dalla FederCanottaggio.

Al TeLiMar 4 Ori, 7 Argenti e 4 Bronzi in quello che è il nuovo format su tre campi gara in contemporanea  - Candia Canavese, per il Nord Ovest, San Giorgio di Nogaro, per il Nord Est, e Sabaudia, per il Centro Sud - dedicato ai Club. A gareggiare sono state gli atleti di tutte le fasce d’età, dagli Allievi ai Cadetti, dai Master agli agonisti Under e Over 17, Universitari e atleti Pararowing intellettivi.
 
Sabato scorso il Club dell’Addaura, società cooperativa sportiva da sempre iscritta all’Agci Sicilia, conquista 2 Ori, con Lorenzo Fundarò nel singolo 7,20 Allievi C e con Caterina Piredda – che ha gareggiato nel doppio misto con Martina Andronaco, atleta del CC Peloro, nel doppio Allievi C; 3 Argenti, con Flavio D'Acquisto e Michele Fileti nel doppio Cadetti, con Leonardo Vasile, Leonardo Bellini, Agostino De Stefani e Yunieldis Martinez nel quattro di coppia Master B, e Pietro Alioto, che è sceso in acqua con un misto nel quattro di coppia Universitario. Nella prima giornata di gare, grande soddisfazione anche per il Bronzo ottenuto da Carmelo Genuardi nel singolo Master.
 
Domenica, invece, sul gradino più alto del podio sono saliti ancora una volta il talentuoso Lorenzo Fundarò, secondo oro per lui dopo quello in singolo del sabato, questa volta in doppio con Francesco Iraggi nella categoria Allievi C. Altro importante successo per l’ottima Giorgia Pecoraro nel singolo Over 17; e poi ben 4 Argenti, ottenuti dal team guidato da Marco Costantini, con Noa Tajana nel singolo 7,20 Cadetti, Caterina Piredda nel singolo 7,20 Allievi C, Flavio D’Acquisto e Michele Fileti, che hanno gareggiato con la rappresentativa Siciliana nel quattro di coppia Cadetti, e Argento anche per Pietro Alioto nell’Otto Universitario. Sul podio sono saliti anche Flavio D'Acquisto nel singolo Cadetti, Giorgio De Lorenzo e Alessio Mandalà nel doppio Allievi B2, Alessandro Aiello e Giuseppe Di Marzo nel quattro senza paralimpico.
 
Il prossimo appuntamento sarà il 25 aprile a Naro (Agrigento), per la seconda regata regionale d'interesse Nazionale, in cui il TeLiMar conta di consolidare i successi ottenuti sul lago di Poma il 28 febbraio scorso.

Siccità Sicilia. Cartabellotta emana la prima ordinanza di semplificazione per superare crisi ed emergenza idrica

Il commissario per l’emergenza idrica in agricoltura e zootecnia, Dario Cartabellotta

Interventi di contrasto alla siccità, emanate le prime norme per snellire le procedure. Il commissario per l’emergenza idrica in agricoltura e zootecnia, Dario Cartabellotta ha firmato la sua prima ordinanza che mira a semplificare l'iter burocratico per le aziende, consentendo loro di accedere più facilmente alle risorse idriche necessarie alle attività produttive, nel rispetto dell’ambiente. Più precisamente, l’ordinanza commissariale n. 1 del 10 aprile 2024 deroga, per il periodo necessario al superamento della criticità idrica, alle prescrizioni contenute nel decreto del... Continua

Impianti sportivi, Comune di Palermo approva progetto PRUSST Telimar. Due nuove piscine per il nuoto di ogni età e attività agonistiche internazionali

Dopo 18 anni il Consiglio Comunale di Palermo approva il progetto definitivo di potenziamento del TELIMAR, che prevede nell’area di proprietà della struttura di sport nautici dell’Addaura la realizzazione di una piscina semi-olimpionica da 25 metri x 16,5 ed un’altra vasca di ambientamento da 6 metri x 16.5. Obiettivo è promuovere gli sport del nuoto nel territorio cittadino, organizzando corsi gratuiti a favore di bambini, di anziani e di soggetti diversamente abili, potenziare l’attività agonistica nazionale ed internazionale e avviare iniziative... Continua

Ocm vino 2024-2025, 8 milioni di euro a bando, contributi fino al 50% per investimenti delle cantine siciliane

Aiuti destinati a micro, piccole e medie imprese che producono vino: sono circa 300 le cantine siciliane potenzialmente interessate agli aiuti, secondo il dipartimento regionale Agricoltura. Pubblicato sul sito istituzionale della Regione Siciliana il bando della campagna 2024-2025 per le imprese del settore vinicolo. La dotazione finanziaria è di 8 milioni di euro, a valere sulle risorse comunitarie. L'aiuto massimo previsto è pari al 50% dei costi d'investimento ammissibili rispetto al progetto approvato. «Bene l’avviso per i contributi alle cantine siciliane» -... Continua