ASP6 Palermo

L’importo complessivo per ciascun Tirocinio inclusivo, per la durata di sei mesi, sarà di 6.000 mila euro e nulla sarà a carico delle aziende (soggetti Ospitanti).

Il Comune  di  Palermo,  capofila  del  Distretto Socio-Sanitario  n. 42, intende procedere all’accreditamento di enti ed imprese profit e no profit,  già  accreditate presso Regione  Siciliana  per  i  servizi  per  il  lavoro,  disponibili  ad  attivare e coordinare tirocini  d'inclusione  sociale, presso enti ospitanti di beneficiari  delle  misure  di  sostegno  alla povertà, così come individuati dal Piano Nazionale per la lotta alla povertà e all'esclusione sociale (Reddito d'inclusione, Reddito di emergenza, Reddito di cittadinanza).

Ciascun tirocinio sarà attivato sulla base di un progetto di orientamento e formazione che prevederà azioni di  promozione  e  collaborazione  con  il  mondo  imprenditoriale,  dei  servizi  e  del  volontariato,  e  che sarà finalizzato all'inclusione lavorativa e sociale delle persone beneficiarie delle misure di inclusione. Le domande potranno essere inoltrate fino al 27 aprile.

Come beneficiari, potranno partecipare i  cittadini  in  carico  ai  servizi  di  assistenza sociale  territoriale  del  DSS-Distretto Socio-sanitario 42, Palermo (Comune  capofila) con Piana degli  Albanesi,  Ustica,  Santa Cristina Gela, Lampedusa e Linosa, Belmonte Mezzagno, Villabate, Monreale e Altofonte.

L’importo complessivo per ciascun Tirocinio inclusivo, per la durata di mesi sei, ammonta ad una somma pari ad €. 6000,00 di cui:
- Indennità per singolo tirocinante €. 3000,00 (€. 500,00 mensili pari ad almeno il 70% del monte ore totale previsto dal progetto formativo individuale);
- Rimborso al soggetto promotore (per ogni tirocinante) €. 3000,00 per spese inerenti alle procedure di attivazione del tirocinio quali: materiali, spese per sicurezza e prevenzione nei luoghi di lavoro; visite mediche; oneri assicurativi e INAIL e tutoraggio; Materiale per la sicurezza, vestiario, Coordinamento, Orientamento, Tutoraggio e rimborsi (spostamenti con mezzi pubblici e spese di gestione non superiori al 5%) a seguito di rendicontazione.

Le aziende (soggetti Ospitanti), per l’attuazione dei tirocini, non dovranno sostenere alcun tipo di costo; tutte le spese (indennità per ogni tirocinante, le polizze RC civile e INAIL, materiale, indennità Tutor) saranno a carico del progetto e quindi corrisposte dall’Ente Promotore.

La partecipazione al tirocinio, nonché la percezione dell’indennità per €. 500,00 mensili, non comportano la perdita dello stato di disoccupazione eventualmente posseduto dal tirocinante. L’Ente Promotore mensilmente dovrà procedere a predisporre una idonea relazione sul progetto di tirocinio svolto dall’utente e attivato presso ciascun soggetto ospitante, corredata di documentazione sui costi sostenuti a fronte dell’indennità massima stabilita dal singolo progetto avviato.
Mensilmente, all’ente promotore sarà quindi corrisposto l’importo risultante dalla verifica della rendicontazione, eventualmente ridotto in ragione delle ore effettivamente svolte dal beneficiario e dei costi effettivamente e documentalmente accertati.

Info, dettagli e schema domande di partecipazione ai link di seguito:

Manifestazione d’interesse - Istanza

 

OCM Vino, pubblicata graduatoria. Scilla: “130 progetti per 80 milioni di investimenti ammessi a finanziamento”

Pubblicata oggi sul sito del dipartimento Agricoltura della Regione Siciliana la graduatoria definitiva del bando OCM Vino destinato agli investimenti in cantina per la qualificazione della viticoltura e dell’enologia siciliana. «Sono in tutto 130 i progetti, per complessivi 80 milioni di investimenti, destinatari del 50 per cento di contributo comunitario per le spese ammissibili - dice l’assessore regionale all’Agricoltura, Toni Scilla - . Ad essere premiati i progetti in linea con i nuovi orientamenti comunitari di agricoltura e sviluppo rurale ovvero... Continua

Sviluppo rurale, nuovo bando Gal siciliani, Toni Scilla: «Misura a sostegno di occupazione e sviluppo dell’economia nei territori»

«Domani sarà pubblicato il secondo bando pubblico riservato ai Gruppi di azione locale siciliani, per presentare le domande di sostegno relative ai progetti “a regia Gal” inseriti nei Piani di azione locale». A darne notizia l’assessore regionale all’Agricoltura, sviluppo rurale e pesca mediterranea Toni Scilla. Il bando fa riferimento alla Sottomisura 19.2 - “Sostegno all'esecuzione degli interventi nell'ambito della strategia di sviluppo locale di tipo partecipativo”.«Si tratta di azioni che hanno ricadute dirette sui territori e sulle popolazioni rurali con l’obiettivo... Continua

Coppa Italia Pallanuoto, TeLiMar Palermo nella storia: terzo posto conquistato nella Final Four

Storico risultato per il TeLiMar, che alla Piscina Olimpica Comunale di Palermo conquista il terzo posto nella Final Four di Coppa Italia. Battendo per 13-12 ai rigori l’Ortigia - con i quattro tempi regolamentari che si erano chiusi sull’8-8 - il Club dell’Addaura, cooperativa aderente all’AGCI, ottiene, dopo tanti scudetti giovanili, la sua prima medaglia assoluta in 33 anni di vita e si proietta al meglio verso la Final Four Scudetto, dove nel giro di pochi giorni affronterà in semifinale... Continua