settimana della lettura cooperativa

Torna dal 23 al 30 aprile “Obiettivo Lettura”, la settimana di promozione della lettura realizzata dall’Alleanza delle Cooperative Italiane Comunicazione.

Un calendario ricco di iniziative che per sette giorni - in modalità online sui vari profili social dell’Alleanza e delle singole centrali AGCI Confcooperative Legacoop - metterà in evidenza le tante proposte dal mondo della cooperazione. Saranno circa 90 gli eventi che cooperative di vari settori, dall’editoria, al teatro, alle scuole, ai servizi culturali ed educativi, realizzeranno nell’ambito di Obiettivo Lettura. Destinatari privilegiati saranno i bambini e i ragazzi, tra le fasce maggiormente colpite dagli effetti della pandemia in termini di opportunità di formazione e di fruizione culturale.

Il progetto è realizzato in collaborazione con Cepell-Centro per il Libro e per la Lettura, istituto autonomo del Mibact, e con Anci, e si pone l’obiettivo di diffondere in tutto il mondo della cooperazione, e non solo, le buone pratiche di promozione della lettura.

L’Alleanza delle Cooperative intende così confermare il proprio impegno per la promozione della lettura valorizzando le tante iniziative che le cooperative portano avanti con impegno, professionalità e passione in quest’ambito.

In allegato il programma di “Obiettivo Lettura”

Programma Obiettivo Lettura

Attività produttive, pubblicato bando per fiere internazionali. In calendario 10 appuntamenti fieristici per le Pmi siciliane

Cibus (Parma), Smau (Milano), Sana (Bologna), Anuga (Colonia), Tutto Food (Milano), Big Five (Dubai), Marmo Mac (Verona), Artigiano in fiera (Milano), Food&Life (Monaco), Ho.Mi. Casa (Milano). La Sicilia torna a partecipare alle fiere nazionali e internazionali dopo la lunga pausa imposta dalla pandemia da Covid-19. Pubblicato dall'assessorato regionale alle Attività produttive (nell’ambito dell’Azione 3.4.1 del PO Fesr 2014/2020) l’avviso a manifestazione d’interesse per la partecipazione di piccole e medie imprese siciliane - dei settori agroalimentare, casa e design, agroalimentare (biologico), edilizia e... Continua

Al via fino al 9 settembre finanziamenti e contributi a microPMI e liberi professionisti, 73mln dal Fondo Sicilia

Le istanze potranno essere presentate dalle ore 10:00 del 22 Luglio 2021 alle ore 17:00 del 9 Settembre 2021 esclusivamente sulla piattaforma online all’indirizzo https://sportelloincentivi.irfis.it Finanziamento e contributo vengono concessi alle condizioni del bando pubblicato da Irfis FinSicilia, che gestisce il Fondo Sicilia. Imprese e liberi professionisti potranno accedere alla piattaforma digitale dedicata mediante SPID (livello 2) o Carta Nazionale dei Servizi (CNS). Preliminarmente alla compilazione della domanda, è opportuno consultare la guida utente.L’agevolazione è costituita da un finanziamento agevolato... Continua

Bonus Sicilia Aree Urbane, 14mila domande. AGCI e FISM: “Imprese educative escluse a Palermo, codici Ateco scelti dalla Regione senza consultare gli organismi di categoria”

Sono 14.132 le domande trasmesse online dall'1 al 13 luglio per il "Bonus Sicilia - aree urbane", il contributo a fondo perduto con il quale la Regione siciliana sostiene il sistema produttivo colpito dalla pandemia di Palermo e Bagheria, Messina, Enna e Caltanissetta, Ragusa, Modica e Agrigento. Alle microimprese artigiane, commerciali, industriali e di servizi aventi sede nelle aree urbane degli otto comuni siciliani che hanno un codice Ateco prevalente tra quelli previsti per ciascuna area territorale, saranno ripartiti 25.610.028,88 euro. “È naturalmente... Continua