Roberto SauerbornL'AGCI SICILIA, presieduta dal Presidente Regionale Michele Cappadona, avvia una nuova fase operativa per il settore Turismo, nel mondo della cooperazione, e che sino ad oggi era stato retto dallo stesso Presidente.
Infatti, ieri, 23.11.2016, a conclusione di un'incontro partenariale sul tema dello sviluppo sostenibile delle imprese e cooperative siciliane, il Presidente AGCI Sicilia, dott. Michele Cappadona, presso la sede regionale di Pelermo, ha conferito all'arch. Roberto Sauerborn l'incarico di Responsabile regionale del Settore Turismo dell'AGCI per la Sicilia.
Grande soddisfazione é stata espressa dal neo responsabile, arch. Sauerborn, che ha disegnato assieme al presidente Cappadona le prime linee di un programma d'azione per il settore turismo e che, nelle prossime settimane, sarà portato al tavolo di lavoro aperto da AGCI sul tema.
Alla piattaforma programmatica attivata saranno inviati a partecipare tutti i protagonisti, pubblici e privati, del Settore Turismo e Sviluppo della Sicilia anche in vista del "Forum Turismo, Cooperazione e Sviluppo" che AGCI Sicilia sta pensando di organizzare in vista del G7 che sarà celebrato in Sicilia nel 2017.
Il presidente Michele Cappadona nell'affidare l'incarico del Settore Turismo per la Sicilia ha tenuto a precisare che tale incarico "premia, innanzitutto, la professionalità dell'arch. Roberto Sauerborn dimostrata nel settore dello sviluppo partecipato" ed ha inoltre dichiarato che "la Sicilia è il "continente insulare" più ricco e attrattivo certamente del Mediterraneo e proprio per questo non possiamo più permetterci di aspettare che gli altri si accorgano di noi. Dobbiamo proiettarci nei mercati mondiali del turismo sostenibile e di qualità anche con i prodotti della terra e cultura siciliana."
Proponimento prontamente raccolto dal neo responsabile del settore, arch. Sauerborn, che ha già fissato una scaletta di lavoro e di incontri partenariali e che presto sarà reso noto sul sito dell' AGCI Sicilia.

Florovivaismo, Governo dà via libera a produzione e commercio. 3000 aziende in Sicilia chiedono ora sostegno per superare la crisi

  AGCI Sicilia si unisce all’apprezzamento del coordinamento nazionale Agrinsieme, che riunisce Cia-Agricoltori italiani, Confagricoltura, Copagri, e le cooperative agroalimentari di Agci, Confcooperative, Legacoop, per il chiarimento relativo al florovivaismo arrivato da Palazzo Chigi, che sblocca le attività del settore. Soddisfazione per il provvedimento, un risultato positivo e concreto, che non basta comunque ad eliminare il timore che possa, da solo, risolvere la grave difficoltà economica delle aziende. I cittadini costretti a casa non comprano e occorrono per tutti i settori in crisi interventi... Continua

Proroga mutui Irfis Finsicilia: i moduli di richiesta per le imprese danneggiate da Covid-19

L’IRFIS Finsicilia spa aderisce alla moratoria di cui all’addendum  all’Accordo per il Credito 2019, sottoscritto venerdì 6 marzo 2020 tra ABI e le Associazioni di rappresentanza delle imprese. L’addendum  prevede – tra l’altro – l’estensione della sospensione sino ad un anno del pagamento delle quote capitali dei finanziamenti in essere alla data del 31/01/2020 erogati in favore delle imprese danneggiate dall’emergenza epidemiologica “COVID-19”.Le imprese interessate possono inoltrare domanda esclusivamente via pec (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) compilando i documenti (modulo corredato dall’allegata dichiarazione) reperibili attraverso... Continua

Inps: le misure del Decreto Cura Italia

L’Inps è pronto a dare attuazione a tutte le misure del Decreto Cura Italia. L’Istituto si trova a gestire 10 miliardi di euro, in poche settimane, per circa 11 milioni di utenti tra cassa integrazione e gli altri strumenti di sostegno al reddito. "Uno sforzo più grosso di quello che lo scorso anno ci ha visti impegnati sul Reddito di Cittadinanza e Quota 100, sia in termini di risorse economiche che in termini di utenti." "Non c’è nessun click day inteso come... Continua