Global Community Expo

Continuano gli eventi informativi a cura del Centro di Competenza Distrettuale, rivolti alle aziende del settore ittico e non solo. Dopo il focus sui crediti deteriorati che ha fornito opportunità e nuove competenze, sabato 29 maggio, alle ore 10.00, su Global Community & Expo (www.globalcommunityexpo.com), piattaforma collaborativa digitale sui temi della pesca e dell’agroalimentare, si svolgerà il webinar on line “Aggiornamenti tributari”. 

Un ampio spazio sarà dedicato al regime agevolativo tributario denominato “Patent Box” avvalendosi della partecipazione di Gian Mario Fulco, Partner Studio Tributario e Societario Deloitte STP S.r.l.

Giovanni Basciano 17L’incontro sarà moderato da Giovanni Basciano, Presidente del Centro di Competenza Distrettuale. Dopo i saluti di Nino Carlino, Presidente del Distretto della Pesca e Crescita Blu, le conclusioni del webinar saranno a cura di Gioacchino Fazio, coordinatore dell’Osservatorio della Pesca del Mediterraneo.
Ulteriori informazioni sulla piattaforma al seguente link: www.globalcommunityexpo.com e segui il processo di registrazione dalla casella Accedi/Registrati.
La Global Community e Expo è una piattaforma collaborativa Open 2.0, uno strumento di digital collaboration, adottato per la virtualizzazione del Blue Sea Land 2020.
La piattaforma risulta essere un punto di riferimento non solo del sistema pesca, ma anche dell’agroalimentare e di altri settori produttivi. È dotata, infatti, di tutti gli strumenti necessari per accogliere al suo interno tutti gli stakeholders siano essi business o istituzionali e per rispondere alle esigenze degli utilizzatori di ogni livello.
La piattaforma rappresenta per la community, il luogo dove visionare, trattare e condividere contenuti di vario genere taggati per aree d’interesse. Innovazione e ricerca, produzione, mercati, consumo, sostenibilità, alimentazione, salute, sono alcuni dei temi trattati.
Combinando strumenti di comunicazione e collaborazione, rappresenta per gli operatori del settore uno spazio per l’autopromozione, un’opportunità di promozione nazionale ed internazionale, di cooperazione economica e commerciale, ed una vetrina incomparabile per consolidare o penetrare nuovi mercati.

 

Ccnl lavoratori cooperative sociali: le nuove tabelle ministeriali con il costo orario medio

Marina Calderone, ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali

Cooperative sociali. Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha pubblicato, in data 14 giugno 2024, il Decreto n. 30/2024, concernente la determinazione del costo medio orario del lavoro per i lavoratori delle cooperative del settore socio-sanitario-assistenziale-educativo e di inserimento lavorativo, a seguito di rinnovo del CCNL, con decorrenza dai mesi di febbraio 2024, ottobre 2024, gennaio 2025, settembre 2025, ottobre 2025 e gennaio 2026. Il costo del lavoro è suscettibile di oscillazioni in relazione: a) ad eventuali benefici previsti da... Continua

Siccità, pubblicato bando da 10 milioni per il "voucher foraggi" e per l'albo fornitori

Pubblicato il decreto regionale che dà il via all'assegnazione dei "voucher foraggi" per gli allevatori siciliani e alla formazione di un albo fornitori. Dopo l'approvazione in Commissione Attività produttive dell'Ars si passa adesso alla fase attuativa del provvedimento voluto dal presidente della Regione Siciliana Renato Schifani, che stanzia 10 milioni di euro per fronteggiare i danni causati al settore dalla carenza idrica.  Il contributo sarà erogato, sino a esaurimento delle risorse, attraverso l’emissione di un “buono” utilizzabile per l'acquisto di foraggi presso fornitori... Continua

Irfis, due bandi per finanziare start-up della filiera del grano e della viticoltura in Sicilia


Viti e grano

Finanziamenti per un importo massimo di 250 mila euro, compreso un eventuale contributo a fondo perduto del 20%. La procedura è a sportello: le istanze verranno valutate in ordine cronologico di presentazione. Una dotazione complessiva di un milione di euro, a valere sul Fondo Sicilia, per finanziare le start-up che realizzano prodotti di grano duro e di grani antichi siciliani o che producono uve da vitigni “reliquia”. L’accesso alle agevolazioni al credito destinate alle imprese attive in questi due ambiti è... Continua