Flag Trapanese

Martedì 29 giugno, con inizio alle ore 10.00, negli spazi del Complesso Monumentale “San Pietro”, a Marsala, sarà attivo uno sportello (dalle ore 10.00 alle ore 12.00 - dalle ore 15.00 alle ore 17.00) per incontrare tutti i pescatori che abbiano manifestato la propria intenzione di partecipare agli incontri informativi online a sostegno dei lavoratori del mare e dell’economia legata alla pesca.

L’iniziativa è organizzata dal Flag Trapanese in collaborazione con l’Accademia Eraclitea in una fase delicata per la ripartenza al tempo del post covid-19.

Oltre cinquanta i pescatori della marineria di Marsala che sottoscriveranno la domanda in presenza e che riceveranno tutte le informazioni relative alle modalità di fruizione online del percorso di formazione.
Alle ore 10.30 si svolgerà una conferenza di presentazione delle attività. Interverranno: Oreste Alagna, assessore alle attività produttive del Comune di Marsala,  Andreana Patti, presidente del Flag “Torri e Tonnare del Litorale Trapanese”, Alessandro Incognito, amministratore unico dell’ Accademia Eraclitea, Giuseppe Laudicina, presidente della Cooperativa “Lilybeo”, Giuseppe Mauro, presidente della Cooperativa “Azzurra Pesca”.
La conferenza sarà moderata dalla giornalista Jana Cardinale e sarà trasmessa in diretta streaming sulla pagina Facebook del Flag “Torri e Tonnare del Litorale Trapanese” e su quella dell' Accademia Eraclitea. Media partner saranno Prima Pagina Marsala e Tvio.
Tutte le attività sono realizzate dal Flag “Torri e Tonnare del Litorale Trapanese” in collaborazione con l’Accademia Eraclitea, Ente di ricerca e di alta formazione, e costituiscono attuazione dell’intervento “Creazione di percorsi di formazione, specializzazione ed aggiornamento degli operatori, in ambiti diversi da quelli della formazione obbligatoria” del Piano di Azione Locale.


I prossimi appuntamenti si svolgeranno:
- martedì 6 luglio, alle ore 10.00, negli spazi del Lazzaretto di Trapani (sede del Flag Trapanese)
- martedì 13 luglio, alle ore 10.00, negli spazi del Cine Teatro Comunale di San Vito lo Capo

I road show avverranno in presenza, nel rispetto delle norme emanate per contrastare la diffusione del COVID-19.

Attività produttive, pubblicato bando per fiere internazionali. In calendario 10 appuntamenti fieristici per le Pmi siciliane

Cibus (Parma), Smau (Milano), Sana (Bologna), Anuga (Colonia), Tutto Food (Milano), Big Five (Dubai), Marmo Mac (Verona), Artigiano in fiera (Milano), Food&Life (Monaco), Ho.Mi. Casa (Milano). La Sicilia torna a partecipare alle fiere nazionali e internazionali dopo la lunga pausa imposta dalla pandemia da Covid-19. Pubblicato dall'assessorato regionale alle Attività produttive (nell’ambito dell’Azione 3.4.1 del PO Fesr 2014/2020) l’avviso a manifestazione d’interesse per la partecipazione di piccole e medie imprese siciliane - dei settori agroalimentare, casa e design, agroalimentare (biologico), edilizia e... Continua

Al via fino al 9 settembre finanziamenti e contributi a microPMI e liberi professionisti, 73mln dal Fondo Sicilia

Le istanze potranno essere presentate dalle ore 10:00 del 22 Luglio 2021 alle ore 17:00 del 9 Settembre 2021 esclusivamente sulla piattaforma online all’indirizzo https://sportelloincentivi.irfis.it Finanziamento e contributo vengono concessi alle condizioni del bando pubblicato da Irfis FinSicilia, che gestisce il Fondo Sicilia. Imprese e liberi professionisti potranno accedere alla piattaforma digitale dedicata mediante SPID (livello 2) o Carta Nazionale dei Servizi (CNS). Preliminarmente alla compilazione della domanda, è opportuno consultare la guida utente.L’agevolazione è costituita da un finanziamento agevolato... Continua

Bonus Sicilia Aree Urbane, 14mila domande. AGCI e FISM: “Imprese educative escluse a Palermo, codici Ateco scelti dalla Regione senza consultare gli organismi di categoria”

Sono 14.132 le domande trasmesse online dall'1 al 13 luglio per il "Bonus Sicilia - aree urbane", il contributo a fondo perduto con il quale la Regione siciliana sostiene il sistema produttivo colpito dalla pandemia di Palermo e Bagheria, Messina, Enna e Caltanissetta, Ragusa, Modica e Agrigento. Alle microimprese artigiane, commerciali, industriali e di servizi aventi sede nelle aree urbane degli otto comuni siciliani che hanno un codice Ateco prevalente tra quelli previsti per ciascuna area territorale, saranno ripartiti 25.610.028,88 euro. “È naturalmente... Continua