acquacoltura

Con un emendamento approvato nella serata di ieri in commissione Bilancio alla Camera si è finalmente posto fine ad una stortura prodotta con il decreto legge 104 dell’agosto scorso.

“Un risultato inseguito da circa un anno e che consente di bloccare l’aumento di 7 volte dei livelli minimi dei canoni demaniali per le attività di pesca e acquacoltura.
Una vera assurdità in un momento di grave crisi economica per tutte le imprese, comprese quella della filiera ittica”, dichiara con soddisfazione Alleanza Cooperative Pesca, sigla che comprende i settori delle tre centrali AGCI, Confcooperative e Legacoop. "Non resta adesso che attendere la conversione in legge e la successiva pubblicazione in gazzetta ufficiale".

La Sicilia è regione a statuto speciale, ci si aspetta quindi che i canoni demaniali non siano superiori a quelli nazionali, semmai meno onerosi in coerenza con la necessità di sostenere la ripresa economica post-covid.

 

 

Pallanuoto. TeLiMar Palermo vince anche a Salerno e vola in Finale per il 5° posto, che vale la qualificazione in Coppa

Fa due su due il TeLiMar nelle Semifinali Play-off del Campionato Nazionale di Pallanuoto Maschile di Serie A1 e vola alla Finale per il 5° posto che vale l’ultimo pass per l’Europa. Alla Piscina Simone Vitale contro la Rari Nantes Salerno finisce 8-13, con il Club dell’Addaura sempre avanti fin dai primi minuti di gioco. Nel secondo tempo, gli uomini allenati da Baldineti allungano il gap, tenendo poi sempre a distanza i padroni di casa e dosando le forze in... Continua

FROZEN, concluso il progetto di valorizzazione del prodotto ittico siciliano congelato a bordo appena pescato, promosso dall'OP di Mazara del Vallo

L’iniziativa si è svolta in 12 tappe, in altrettanti istituti professionali siciliani del settore enogastronomia e ospitalità alberghiera, con l’obiettivo di dare il giusto valore al pesce pescato dalle imbarcazioni che fanno parte dell’Op di Mazara del Vallo e subito portato a temperature al di sotto dei quaranta gradi, così da poter garantire un prodotto di qualità sulle tavole dei consumatori. Questa mattina a Mazara del Vallo, presso l'istituto superiore Ferrara, si è tenuto l'evento di chiusura del progetto Frozen. Presenti... Continua

Rottamazione cartelle, prorogati termini rate scadute. Ma continua a non essere ancora pace fiscale per le imprese

Il decreto Sostegni-ter (D.L. 4/2022 convertito con modifiche con la legge 28 marzo 2022, n. 25) è intervenuto in aiuto di coloro che in precedenza non avevano pagato regolarmente le rate nel periodo 2020-2021 della rottamazione-ter e del saldo e stralcio. Sono stati infatti prorogati i termini per chi ha aderito ai precedenti provvedimenti di “pace fiscale” e non è poi riuscito a rimettersi in regola entro il 9 dicembre 2021. Secondo le stime, la misura riguarderebbe circa 532mila contribuenti. Ricordiamo... Continua