Mimmo Turano

Le domande di contributo, fino a 60.000 euro, possono essere presentate a far data dal 10 agosto 2021 fino al 9 settembre 2021.

L’Assessorato Regionale alle Attività Produttive, in coerenza con gli ambiti tematici della Smart Specialisation Strategy - S3 Sicilia (Strategia Regionale dell’innovazione per la specializzazione intelligente) e con le linee di indirizzo strategico del PRINT (Programma regionale per l’internazionalizzazione), intende sostenere le iniziative promozionali che favoriscano lo sviluppo dei sistemi produttivi locali e delle MPMI che promuovono e valorizzano i prodotti siciliani al fine di migliorare la competitività dei sistemi territoriali con particolare riferimento all’agroalimentare tipico e di qualità, all’artigianato (manufatturiero di qualità ed innovativo, artistico e di tradizione), lapideo, moda e economia del mare (con particolare riferimento ai prodotti trasformati ittici del pescato siciliano e loro processi di lavorazione e trasformazione ed attività connesse ed al settore della nautica).

Le agevolazioni sono concesse in osservanza alle condizioni prescritte per gli aiuti di importanza minore “de minimis”. Per le imprese operanti nel settore della comunicazione e del marketing di cui alla lettera c) dell’art. 6 dell’avviso, l’aiuto concesso verrà registrato nel registro nazionale aiuti di Stato (RNA). Non sono soggetti al controllo sugli aiuti di Stato le Associazioni di Categoria e gli Enti e Associazioni Onlus di cui alle lettere a) e b) dell’art. 6 che non svolgono attività economica oppure in altri casi particolari.

Possono beneficare del contributo pubblico previsto dal presente avviso: a) Le rappresentanze regionali delle Associazioni di Categoria del tessuto produttivo siciliano del mondo delle cooperative, dell’artigianato e del commercio riconosciute a livello nazionale; b) gli Enti privati e Associazioni senza scopo di lucro; c) le imprese operanti nel settore della comunicazione e del marketing.

La dotazione finanziaria complessivamente stanziata con il presente avviso ammonta a € 1.700.000 ed è così suddivisa: € 350.000 a favore delle rappresentanze regionali delle Associazioni di Categoria del tessuto produttivo siciliano del mondo delle cooperative, dell’artigianato e del commercio riconosciute a livello nazionale; € 1.000.000,00 a favore di Enti privati ed Associazioni senza scopo di lucro; € 350.000,00 a favore delle imprese operanti nel settore della comunicazione e del marketing.

I progetti di promozione e valorizzazione potranno includere una o più inizative di seguito indicate: a) organizzazione di eventi di promozione e valorizzazione di prodotti e/o processi produttivi a favore delle MPMI siciliane con sede operativa in Sicilia; b) organizzazione - partecipazione a fiere in ambito nazionale finalizzate esclusivamente alla promozione dei sistemi culturali e produttivi del territorio regionale; c) organizzazione - partecipazione a mostre/mercato in ambito nazionale finalizzate esclusivamente alla promozione dei sistemi culturali e produttivi del territorio regionale; d) organizzazione - partecipazione a esposizioni in ambito nazionale finalizzate esclusivamente alla promozione dei sistemi culturali e produttivi del territorio regionale; e) iniziative pubblicitarie, di comunicazione e promozione.

Per tutte le iniziative ed i soggetti beneficiari di cui all’art. 6 del presente avviso l’intensità dell’aiuto (contributo pubblico) è pari all’100% della spesa ammissibile.

Gli importi di progetto ai quali applicare il contributo del 100% sono così distinti: fino ad € 30.000, IVA inclusa, per tutti i beneficiari di cui alle lettere a), b) e c) dell’art. 6 dell’avviso e tutte le iniziative previste all’art. 8 dell’avviso, elevabili fino ad € 60.000, IVA inclusa, sulla base di elementi premiali.

Le domande pervenute entro i termini previsti dal presente avviso saranno con procedura valutativa "a sportello".

Il Servizio 4S. “ Internazionalizzazione, Attività promozionale e PRINT” procede, nel rispetto dell’ordine cronologico di presentazione, all’istruttoria. Ove le disponibilità finanziarie siano insufficienti rispetto alle domande presentate, la concessione del contributo pubblico a fondo perduto è predisposta secondo ordine cronologico.

Le domande, a pena di esclusione, possono essere presentate a far data dal 10/08/2021 fino al 9/09/2021.

Maggiori informazioni

 

Ccnl lavoratori cooperative sociali: le nuove tabelle ministeriali con il costo orario medio

Marina Calderone, ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali

Cooperative sociali. Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha pubblicato, in data 14 giugno 2024, il Decreto n. 30/2024, concernente la determinazione del costo medio orario del lavoro per i lavoratori delle cooperative del settore socio-sanitario-assistenziale-educativo e di inserimento lavorativo, a seguito di rinnovo del CCNL, con decorrenza dai mesi di febbraio 2024, ottobre 2024, gennaio 2025, settembre 2025, ottobre 2025 e gennaio 2026. Il costo del lavoro è suscettibile di oscillazioni in relazione: a) ad eventuali benefici previsti da... Continua

Siccità, pubblicato bando da 10 milioni per il "voucher foraggi" e per l'albo fornitori

Pubblicato il decreto regionale che dà il via all'assegnazione dei "voucher foraggi" per gli allevatori siciliani e alla formazione di un albo fornitori. Dopo l'approvazione in Commissione Attività produttive dell'Ars si passa adesso alla fase attuativa del provvedimento voluto dal presidente della Regione Siciliana Renato Schifani, che stanzia 10 milioni di euro per fronteggiare i danni causati al settore dalla carenza idrica.  Il contributo sarà erogato, sino a esaurimento delle risorse, attraverso l’emissione di un “buono” utilizzabile per l'acquisto di foraggi presso fornitori... Continua

Irfis, due bandi per finanziare start-up della filiera del grano e della viticoltura in Sicilia


Viti e grano

Finanziamenti per un importo massimo di 250 mila euro, compreso un eventuale contributo a fondo perduto del 20%. La procedura è a sportello: le istanze verranno valutate in ordine cronologico di presentazione. Una dotazione complessiva di un milione di euro, a valere sul Fondo Sicilia, per finanziare le start-up che realizzano prodotti di grano duro e di grani antichi siciliani o che producono uve da vitigni “reliquia”. L’accesso alle agevolazioni al credito destinate alle imprese attive in questi due ambiti è... Continua