Mimmo Turano

Le domande di contributo, fino a 60.000 euro, possono essere presentate a far data dal 10 agosto 2021 fino al 9 settembre 2021.

L’Assessorato Regionale alle Attività Produttive, in coerenza con gli ambiti tematici della Smart Specialisation Strategy - S3 Sicilia (Strategia Regionale dell’innovazione per la specializzazione intelligente) e con le linee di indirizzo strategico del PRINT (Programma regionale per l’internazionalizzazione), intende sostenere le iniziative promozionali che favoriscano lo sviluppo dei sistemi produttivi locali e delle MPMI che promuovono e valorizzano i prodotti siciliani al fine di migliorare la competitività dei sistemi territoriali con particolare riferimento all’agroalimentare tipico e di qualità, all’artigianato (manufatturiero di qualità ed innovativo, artistico e di tradizione), lapideo, moda e economia del mare (con particolare riferimento ai prodotti trasformati ittici del pescato siciliano e loro processi di lavorazione e trasformazione ed attività connesse ed al settore della nautica).

Le agevolazioni sono concesse in osservanza alle condizioni prescritte per gli aiuti di importanza minore “de minimis”. Per le imprese operanti nel settore della comunicazione e del marketing di cui alla lettera c) dell’art. 6 dell’avviso, l’aiuto concesso verrà registrato nel registro nazionale aiuti di Stato (RNA). Non sono soggetti al controllo sugli aiuti di Stato le Associazioni di Categoria e gli Enti e Associazioni Onlus di cui alle lettere a) e b) dell’art. 6 che non svolgono attività economica oppure in altri casi particolari.

Possono beneficare del contributo pubblico previsto dal presente avviso: a) Le rappresentanze regionali delle Associazioni di Categoria del tessuto produttivo siciliano del mondo delle cooperative, dell’artigianato e del commercio riconosciute a livello nazionale; b) gli Enti privati e Associazioni senza scopo di lucro; c) le imprese operanti nel settore della comunicazione e del marketing.

La dotazione finanziaria complessivamente stanziata con il presente avviso ammonta a € 1.700.000 ed è così suddivisa: € 350.000 a favore delle rappresentanze regionali delle Associazioni di Categoria del tessuto produttivo siciliano del mondo delle cooperative, dell’artigianato e del commercio riconosciute a livello nazionale; € 1.000.000,00 a favore di Enti privati ed Associazioni senza scopo di lucro; € 350.000,00 a favore delle imprese operanti nel settore della comunicazione e del marketing.

I progetti di promozione e valorizzazione potranno includere una o più inizative di seguito indicate: a) organizzazione di eventi di promozione e valorizzazione di prodotti e/o processi produttivi a favore delle MPMI siciliane con sede operativa in Sicilia; b) organizzazione - partecipazione a fiere in ambito nazionale finalizzate esclusivamente alla promozione dei sistemi culturali e produttivi del territorio regionale; c) organizzazione - partecipazione a mostre/mercato in ambito nazionale finalizzate esclusivamente alla promozione dei sistemi culturali e produttivi del territorio regionale; d) organizzazione - partecipazione a esposizioni in ambito nazionale finalizzate esclusivamente alla promozione dei sistemi culturali e produttivi del territorio regionale; e) iniziative pubblicitarie, di comunicazione e promozione.

Per tutte le iniziative ed i soggetti beneficiari di cui all’art. 6 del presente avviso l’intensità dell’aiuto (contributo pubblico) è pari all’100% della spesa ammissibile.

Gli importi di progetto ai quali applicare il contributo del 100% sono così distinti: fino ad € 30.000, IVA inclusa, per tutti i beneficiari di cui alle lettere a), b) e c) dell’art. 6 dell’avviso e tutte le iniziative previste all’art. 8 dell’avviso, elevabili fino ad € 60.000, IVA inclusa, sulla base di elementi premiali.

Le domande pervenute entro i termini previsti dal presente avviso saranno con procedura valutativa "a sportello".

Il Servizio 4S. “ Internazionalizzazione, Attività promozionale e PRINT” procede, nel rispetto dell’ordine cronologico di presentazione, all’istruttoria. Ove le disponibilità finanziarie siano insufficienti rispetto alle domande presentate, la concessione del contributo pubblico a fondo perduto è predisposta secondo ordine cronologico.

Le domande, a pena di esclusione, possono essere presentate a far data dal 10/08/2021 fino al 9/09/2021.

Maggiori informazioni

 

Terzo settore Distretto 39 - ASP Palermo: on line manifestazione di interesse per partecipare a Ufficio di Piano e Rete territoriale per la protezione e inclusione sociale

Tutti i soggetti del Terzo Settore possono manifestare il proprio interesse sino al 25 gennaio 2022 per partecipare all’Ufficio di Piano e alla Rete territoriale per la protezione e inclusione sociale del Distretto sociosanitario 39, che fa parte dell’ASP 6 di Palermo. 
 Le “Linee guida per la programmazione del Piano di Zona 2021” approvate con D.P. n.574/GAB (GURS n. 33 del 30/07/2021), prevedono che il Comitato dei Sindaci del Distretto 39 che comprende i comuni di Bagheria (capofila) Altavilla Milicia, Casteldaccia, Ficarazzi... Continua

Politiche sociali, Scavone: «Oltre 29 milioni ai Comuni per assistenza verso soggetti in situazione di fragilità» 

Contributi per avviare servizi per la prima infanzia (fascia 0-3 anni), centri di aggregazione per minori nella fascia compresa fra i 4 e i 18 anni, strutture diurne per anziani e persone con limitazioni nell'autonomia o, ancora, consultori familiari e case-famiglia per donne vittime di violenza e in situazione di fragilità. Recuperare edifici pubblici per arricchire i Comuni di servizi per l'infanzia, l'adolescenza e gli anziani, migliorando la qualità della vita e frenando l'esodo dai piccoli centri. È la visione innovativa... Continua

Formazione in azienda, Lagalla: «Altri 14 milioni per la qualificazione professionale di disoccupati e inoccupati». Ammesse anche le imprese a vocazione sociale.

I progetti possano essere congiuntamente proposti dagli enti di formazione professionale e dalle aziende, con l’obiettivo di migliorare la competitività dei processi produttivi aziendali. La partecipazione è estesa ad imprese del terzo settore e nelle attività a vocazione sociale. Particolare attenzione è rivolta alle imprese del settore agroalimentare, manifatturiero, artigianale, edilizio, delle tecnologie dell’informazione e comunicazione, del turismo e dei beni culturali. La nuova edizione dell’Avviso 33, iniziativa promossa dall’assessorato all’Istruzione e Formazione professionale della Regione, finanzia, con 14 milioni di euro... Continua