Mappa distretti ASP6

Tutti i soggetti del Terzo Settore possono manifestare il proprio interesse sino al 25 gennaio 2022 per partecipare all’Ufficio di Piano e alla Rete territoriale per la protezione e inclusione sociale del Distretto sociosanitario 39, che fa parte dell’ASP 6 di Palermo. 


Le “Linee guida per la programmazione del Piano di Zona 2021” approvate con D.P. n.574/GAB (GURS n. 33 del 30/07/2021), prevedono che il Comitato dei Sindaci del Distretto 39 che comprende i comuni di Bagheria (capofila) Altavilla Milicia, Casteldaccia, Ficarazzi e Villabate, quale organo di indirizzo programmatico e di controllo politico amministrativo, sottoscriva un' apposita convenzione per la gestione associata delle politiche sociali locali e istituisca appunto l’Ufficio di Piano e la Rete territoriale per la protezione e inclusione sociale. 

All'albo pretorio on line è stato pubblicato l'avviso per la manifestazione di interesse ed il modello per presentare domanda. 
Possono proporsi tutti gli attori del Terzo settore (soggetti di secondo o terzo livello - associazioni di
associazioni che hanno conoscenza del territorio distrettuale e del settore in cui hanno maturato esperienza). 

La Rete Territoriale è un organo di governance permanente costituito dai referenti dei Comuni del Distretto Socio-sanitario e dell'Asp; dai rappresentanti del Terzo Settore, delle Associazioni di categoria, professionali e del mondo della cooperazione, delle Organizzazioni Sindacali, degli Organismi della formazione professionale, delle Istituzioni
scolastiche, dei Centri provinciali per l'istruzione Adulti (CPIA), della Diocesi di Palermo, Ufficio Servizio Sociale Minorile (USSM), dell'Ufficio Scolastico Provinciale, dell'Osservatorio sulla Dispersione Scolastica, dell'Ufficio di Esecuzione Penale Esterna (U.E.P.E), dei Centri per l’Impiego (CPI) ed infine dagli Enti e dalle Associazioni in rappresentanza dei beneficiari degli interventi e dei servizi sociali. 
I campi di intervento sono quello della famiglia, minori e anziani; la disabilità e non autosufficienza e la povertà ed esclusione sociale, anche riguardo agli immigrati.

La domanda di partecipazione deve essere compilata sul modello proposto scaricabile dal sito web comunale e redatta sotto forma di autocertificazione; deve contenere la dichiarazione di adeguamento al “Codice del Terzo Settore”, di cui al D. Lgs. 3 luglio 2017, n. 117 e deve esser allegato copia di un documento d'identità del sottoscrittore, in corso di validità, e del Curriculum dell’Ente.
La domanda deve essere presentata entro le ore 12.00 del 25 gennaio 2022, al seguente indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e dovrà riportare il seguente oggetto: “Manifestazione di interesse per la partecipazione alla rete territoriale per la protezione e l’inclusione sociale - Distretto socio-sanitario n. 39”.

 

Siccità Sicilia. Cartabellotta emana la prima ordinanza di semplificazione per superare crisi ed emergenza idrica

Il commissario per l’emergenza idrica in agricoltura e zootecnia, Dario Cartabellotta

Interventi di contrasto alla siccità, emanate le prime norme per snellire le procedure. Il commissario per l’emergenza idrica in agricoltura e zootecnia, Dario Cartabellotta ha firmato la sua prima ordinanza che mira a semplificare l'iter burocratico per le aziende, consentendo loro di accedere più facilmente alle risorse idriche necessarie alle attività produttive, nel rispetto dell’ambiente. Più precisamente, l’ordinanza commissariale n. 1 del 10 aprile 2024 deroga, per il periodo necessario al superamento della criticità idrica, alle prescrizioni contenute nel decreto del... Continua

Impianti sportivi, Comune di Palermo approva progetto PRUSST Telimar. Due nuove piscine per il nuoto di ogni età e attività agonistiche internazionali

Dopo 18 anni il Consiglio Comunale di Palermo approva il progetto definitivo di potenziamento del TELIMAR, che prevede nell’area di proprietà della struttura di sport nautici dell’Addaura la realizzazione di una piscina semi-olimpionica da 25 metri x 16,5 ed un’altra vasca di ambientamento da 6 metri x 16.5. Obiettivo è promuovere gli sport del nuoto nel territorio cittadino, organizzando corsi gratuiti a favore di bambini, di anziani e di soggetti diversamente abili, potenziare l’attività agonistica nazionale ed internazionale e avviare iniziative... Continua

Ocm vino 2024-2025, 8 milioni di euro a bando, contributi fino al 50% per investimenti delle cantine siciliane

Aiuti destinati a micro, piccole e medie imprese che producono vino: sono circa 300 le cantine siciliane potenzialmente interessate agli aiuti, secondo il dipartimento regionale Agricoltura. Pubblicato sul sito istituzionale della Regione Siciliana il bando della campagna 2024-2025 per le imprese del settore vinicolo. La dotazione finanziaria è di 8 milioni di euro, a valere sulle risorse comunitarie. L'aiuto massimo previsto è pari al 50% dei costi d'investimento ammissibili rispetto al progetto approvato. «Bene l’avviso per i contributi alle cantine siciliane» -... Continua