traffico autostradale

L'interruzione dei trasporti merce su gomma impedisce alle produzioni ortofrutticole del Sud Italia di raggiungere i mercati del Centro Nord e le Gdo.

Da due giorni la protesta degli autotrasportatori per il caro carburante ha bloccato la consegna dei prodotti agricoli siciliani ai mercati del centro-nord e alla GDO.

Michele Cappadona“Pur condividendo i motivi che inducono gli autotrasportatori alla protesta, rileviamo allo stesso tempo l’enorme danno che ricevono tutti i produttori agricoli dell’Isola, le cui merci deperibili marciscono sui camion”, dichiara Michele Cappadona, presidente dell’Associazione Generale delle Cooperative Italiane-AGCI Sicilia. “Una buona notizia è che gli autotrasportatori hanno sospeso i blocchi nella nostra Regione, ma occorre che il presidente Musumeci intervenga subito con il Governo Draghi per misure d’urgenza, a partire dal caro-carburante e l’aumento generalizzato di tutti i costi. Il blocco è una protesta estrema, non può essere applicata ad oltranza soprattutto a scapito della già fragile economia siciliana. In Italia l’85% delle merci viaggia su strada, occorre dare subito risposte concrete ai manifestanti - conclude Cappadona - e normalizzare la situazione dando certezza al commercio dell’agroalimentare e tutela ai produttori delle derrate altamente deperibili”.

 

Credito alla cooperazione: approvato bilancio Ircac 2023, utile di 18,8 mln

Il Cda dell'Ircac, presieduto da Vitalba Vaccaro, alla presenza del neo nominato direttore generale facente funzioni Pietro Tortorici e del collegio sindacale, ha deliberato all'unanimità il bilancio dell'esercizio finanziario anno 2023 dell'Ircac, chiuso con un utile di 18.825.064 euro. "Tale utile di bilancio, in parte determinato dagli esiti vittoriosi di alcuni giudizi tributari innanzi la Suprema Corte di Cassazione - spiega in una nota l'Istituto - conferma il ruolo centrale e la posizione sana e vitale dell'Ircac nel panorama del credito... Continua

Ccnl lavoratori cooperative sociali: le nuove tabelle ministeriali con il costo orario medio

Marina Calderone, ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali

Cooperative sociali. Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha pubblicato, in data 14 giugno 2024, il Decreto n. 30/2024, concernente la determinazione del costo medio orario del lavoro per i lavoratori delle cooperative del settore socio-sanitario-assistenziale-educativo e di inserimento lavorativo, a seguito di rinnovo del CCNL, con decorrenza dai mesi di febbraio 2024, ottobre 2024, gennaio 2025, settembre 2025, ottobre 2025 e gennaio 2026. Il costo del lavoro è suscettibile di oscillazioni in relazione: a) ad eventuali benefici previsti da... Continua

Siccità, pubblicato bando da 10 milioni per il "voucher foraggi" e per l'albo fornitori

Pubblicato il decreto regionale che dà il via all'assegnazione dei "voucher foraggi" per gli allevatori siciliani e alla formazione di un albo fornitori. Dopo l'approvazione in Commissione Attività produttive dell'Ars si passa adesso alla fase attuativa del provvedimento voluto dal presidente della Regione Siciliana Renato Schifani, che stanzia 10 milioni di euro per fronteggiare i danni causati al settore dalla carenza idrica.  Il contributo sarà erogato, sino a esaurimento delle risorse, attraverso l’emissione di un “buono” utilizzabile per l'acquisto di foraggi presso fornitori... Continua