Cantine Ermes Vinitaly 2022

La Sicilia del vino si impone in Italia con i numeri di Cantine Ermes, l’azienda, anzi la cooperativa dei record, che in pochi anni è riuscita ad imporsi in un mercato difficile qual è il mondo dl vino in Italia.

Cantine Ermes, cooperativa aderente all'AGCI, è la prima azienda vinicola in Sicilia, con un fatturato annuo di 101,6 milioni di euro per 12.648 ettari di vigneto, che oggi insistono, oltre che in Sicilia, anche nelle nuove aree di produzione in Veneto e in Puglia, per un imbottigliato che supera gli 11 milioni di euro di export.

Nel 2020 diventa la prima cantina per fatturato in Sicilia, addirittura con un +1,2% in un anno di pandemia, la decima coop in Italia, l’unica ad operare con suo marchio in più di una regione: Sicilia, Veneto, Puglia, oltre 12.600 ha di vigneti di cui 2.900 bio, 9 cantine, 2.373 soci, una distribuzione solo nella GDO con 11,5 milioni di bottiglie.

«Quando si sognano gli sviluppi del proprio lavoro, 100 milioni di euro è un limite che sembra lontanissimo e ambizioso - dice con soddisfazione il presidente Rosario Di Maria. Nel 1998, quando abbiamo dato vita a Cantine Ermes, questi numeri ci sembravano enormi. Invece, grazie al lavoro dei soci e di tutto il personale dell’Azienda, stiamo proficuamente e gradualmente crescendo in tutte e tre le regioni su cui operiamo: Sicilia, Veneto e Puglia. In un’Italia del vino in costante movimento soggetta ad accorpamenti, fusioni, vendite – conclude Di Maria – siamo particolarmente fieri di aver portato a questo risultato una Cooperativa con radici e base in Sicilia, fatto che ci riempie di orgoglio. Nello stile di Cantine Ermes non ci resta che puntare a nuovi e sempre più ambiziosi traguardi».

Cantine Ermes nasce in un piccolo Comune, Santa Ninfa, e si ritrova nel giro di un ventennio ad operare nelle tre principali regioni vitivinicole d’Italia. Questo non sarebbe stato possibile senza la tutela delle piccole identità territoriali, senza il dialogo ed il confronto con le strutture esistenti, senza la valorizzazione del pregresso.
Soprattutto non sarebbe stato possibile senza il rapporto diretto con i coltivatori: loro è la passione per la terra, l’amore per i suoli che - riducendo quanto più possibile l’impatto sul pianeta - la Cooperativa cerca di tutelare.
Per questa ragione l’attenzione alla sostenibilità, ambientale e sociale, è tra i principi fondanti dell’agire di Cantine Ermes.

Cantine Ermes

 

Siccità Sicilia. Cartabellotta emana la prima ordinanza di semplificazione per superare crisi ed emergenza idrica

Il commissario per l’emergenza idrica in agricoltura e zootecnia, Dario Cartabellotta

Interventi di contrasto alla siccità, emanate le prime norme per snellire le procedure. Il commissario per l’emergenza idrica in agricoltura e zootecnia, Dario Cartabellotta ha firmato la sua prima ordinanza che mira a semplificare l'iter burocratico per le aziende, consentendo loro di accedere più facilmente alle risorse idriche necessarie alle attività produttive, nel rispetto dell’ambiente. Più precisamente, l’ordinanza commissariale n. 1 del 10 aprile 2024 deroga, per il periodo necessario al superamento della criticità idrica, alle prescrizioni contenute nel decreto del... Continua

Impianti sportivi, Comune di Palermo approva progetto PRUSST Telimar. Due nuove piscine per il nuoto di ogni età e attività agonistiche internazionali

Dopo 18 anni il Consiglio Comunale di Palermo approva il progetto definitivo di potenziamento del TELIMAR, che prevede nell’area di proprietà della struttura di sport nautici dell’Addaura la realizzazione di una piscina semi-olimpionica da 25 metri x 16,5 ed un’altra vasca di ambientamento da 6 metri x 16.5. Obiettivo è promuovere gli sport del nuoto nel territorio cittadino, organizzando corsi gratuiti a favore di bambini, di anziani e di soggetti diversamente abili, potenziare l’attività agonistica nazionale ed internazionale e avviare iniziative... Continua

Ocm vino 2024-2025, 8 milioni di euro a bando, contributi fino al 50% per investimenti delle cantine siciliane

Aiuti destinati a micro, piccole e medie imprese che producono vino: sono circa 300 le cantine siciliane potenzialmente interessate agli aiuti, secondo il dipartimento regionale Agricoltura. Pubblicato sul sito istituzionale della Regione Siciliana il bando della campagna 2024-2025 per le imprese del settore vinicolo. La dotazione finanziaria è di 8 milioni di euro, a valere sulle risorse comunitarie. L'aiuto massimo previsto è pari al 50% dei costi d'investimento ammissibili rispetto al progetto approvato. «Bene l’avviso per i contributi alle cantine siciliane» -... Continua