Cantine Ermes Vinitaly 2022

La Sicilia del vino si impone in Italia con i numeri di Cantine Ermes, l’azienda, anzi la cooperativa dei record, che in pochi anni è riuscita ad imporsi in un mercato difficile qual è il mondo dl vino in Italia.

Cantine Ermes, cooperativa aderente all'AGCI, è la prima azienda vinicola in Sicilia, con un fatturato annuo di 101,6 milioni di euro per 12.648 ettari di vigneto, che oggi insistono, oltre che in Sicilia, anche nelle nuove aree di produzione in Veneto e in Puglia, per un imbottigliato che supera gli 11 milioni di euro di export.

Nel 2020 diventa la prima cantina per fatturato in Sicilia, addirittura con un +1,2% in un anno di pandemia, la decima coop in Italia, l’unica ad operare con suo marchio in più di una regione: Sicilia, Veneto, Puglia, oltre 12.600 ha di vigneti di cui 2.900 bio, 9 cantine, 2.373 soci, una distribuzione solo nella GDO con 11,5 milioni di bottiglie.

«Quando si sognano gli sviluppi del proprio lavoro, 100 milioni di euro è un limite che sembra lontanissimo e ambizioso - dice con soddisfazione il presidente Rosario Di Maria. Nel 1998, quando abbiamo dato vita a Cantine Ermes, questi numeri ci sembravano enormi. Invece, grazie al lavoro dei soci e di tutto il personale dell’Azienda, stiamo proficuamente e gradualmente crescendo in tutte e tre le regioni su cui operiamo: Sicilia, Veneto e Puglia. In un’Italia del vino in costante movimento soggetta ad accorpamenti, fusioni, vendite – conclude Di Maria – siamo particolarmente fieri di aver portato a questo risultato una Cooperativa con radici e base in Sicilia, fatto che ci riempie di orgoglio. Nello stile di Cantine Ermes non ci resta che puntare a nuovi e sempre più ambiziosi traguardi».

Cantine Ermes nasce in un piccolo Comune, Santa Ninfa, e si ritrova nel giro di un ventennio ad operare nelle tre principali regioni vitivinicole d’Italia. Questo non sarebbe stato possibile senza la tutela delle piccole identità territoriali, senza il dialogo ed il confronto con le strutture esistenti, senza la valorizzazione del pregresso.
Soprattutto non sarebbe stato possibile senza il rapporto diretto con i coltivatori: loro è la passione per la terra, l’amore per i suoli che - riducendo quanto più possibile l’impatto sul pianeta - la Cooperativa cerca di tutelare.
Per questa ragione l’attenzione alla sostenibilità, ambientale e sociale, è tra i principi fondanti dell’agire di Cantine Ermes.

Cantine Ermes

 

Morto a Palermo Mario Pupella, attore e regista, direttore artistico del Teatro Sant’Eugenio

  Il maestro Mario Pupella, apprezzato attore, regista teatrale, direttore artistico del Teatro Sant'Egidio di Palermo, presidente della storica cooperativa Agci "Teatro Europa", ci ha lasciato. “Il nostro direttore Mario Pupella, il nostro faro, nostro amato padre, stanotte ha fatto per tutti il suo ultimo inchino. Applausi papà, fa buon viaggio. Continueremo a renderti onore”. Così hanno annunciato i figli sulla pagina Facebook del Teatro Sant’Eugenio, Pupella debuttò giovanissimo recitando in Enrico IV di Luigi Pirandello, protagonista di diverse opere teatrali di Plauto... Continua

Finanziamenti agricoltura, Sammartino: «Ammodernamento e innovazione, scorrimento graduatorie con nuovo bando Psr»

I progetti finanziabili riguardano nuovi impianti arborei o loro riconversione; sistemazioni idraulico-agrarie; serre e tunnel per colture protette e florovivaismo; strutture per allevamenti; macchine, attrezzi agricoli e attrezzature per trasformazione e commercializzazione dei prodotti; realizzazione di punti vendita aziendali e sale degustazione; opere per l’irrigazione. «Pronti nuovi finanziamenti per l’ammodernamento delle imprese agricole siciliane con fondi del Psr grazie a un avviso che permetterà lo scorrimento delle graduatorie di due precedenti bandi». Ne dà notizia l’assessore regionale all’Agricoltura, Luca Sammartino, annunciando... Continua

Improvvisa morte di Gregory Bongiorno, presidente Sicindustria. Il cordoglio di AGCI Sicilia

È morto ieri per un arresto cardiaco Gregory Bongiorno, presidente di Sicindustria, già presidente di Confindustria Trapani, aveva 47 anni. Sgomento di AGCI Sicilia per l’improvvisa scomparsa dell’imprenditore nella sua abitazione a Castellammare del Golfo. Bongiorno era nato a Palermo l'8 Febbraio del 1975 ed era laureato in Economia aziendale. Dal 2021 guidava Sicindustria, la più grande associazione di territorio del Sistema confindustriale siciliano, che comprende l’ambito provinciale di Agrigento, Caltanissetta, Enna, Messina, Palermo, Ragusa e Trapani. Lascia la moglie... Continua