Cypriot Italian Business Forum: Tamajo al centro con Provenzano a sinistra e Marino a destra

Garantire un filo diretto con le aree di maggiore interesse per le aziende siciliane che mirano a internazionalizzare il proprio giro d'affari nel Mediterraneo e verso il Medio Oriente.

«Un protocollo di intesa tra la Camera di Commercio Italo-Cipriota e l'assessorato regionale delle Attività produttive per lo sviluppo delle imprese siciliane. Questa è la mia idea che sono certo diventerà realtà, a seguito dell'interessante convegno che si è tenuto ieri nella sala conferenze della Presidenza della Regione, in via Magliocco a Palermo».
Lo afferma l'assessore alle Attività produttive, Edy Tamajo, al termine della quinta edizione del Cypriot-Italian Business Forum su “Internazionalizzazione delle imprese nell’economia del Mediterraneo. Modelli di sviluppo e opportunità di cooperazione transnazionale“.

«Un protocollo - aggiunge l'assessore del governo Schifani - che va nella direzione di un sempre più coerente sviluppo delle relazioni economiche e culturali fra la Sicilia e i Paesi mediterranei, con un focus privilegiato sull’isola di Cipro. L'intesa dovrà essere in grado di garantire un filo diretto con le aree di maggiore interesse per la business community degli Stati che si affacciano sul Mare Nostrum e di assicurare un costante aggiornamento sulle politiche locali e sulle opportunità di investimento, fondamentali per le aziende siciliane che mirano a internazionalizzare il proprio giro d'affari nel Mediterraneo e verso il Medio Oriente. Ringrazio tutti quelli che hanno partecipato all’evento, gli imprenditori che hanno portato le loro testimonianze, il console onorario della Repubblica di Cipro, Sebastiano Provenzano, e il presidente della Camera di Commercio Italo-Cipriota, Giuseppe Marino».

 

Ccnl lavoratori cooperative sociali: le nuove tabelle ministeriali con il costo orario medio

Marina Calderone, ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali

Cooperative sociali. Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha pubblicato, in data 14 giugno 2024, il Decreto n. 30/2024, concernente la determinazione del costo medio orario del lavoro per i lavoratori delle cooperative del settore socio-sanitario-assistenziale-educativo e di inserimento lavorativo, a seguito di rinnovo del CCNL, con decorrenza dai mesi di febbraio 2024, ottobre 2024, gennaio 2025, settembre 2025, ottobre 2025 e gennaio 2026. Il costo del lavoro è suscettibile di oscillazioni in relazione: a) ad eventuali benefici previsti da... Continua

Siccità, pubblicato bando da 10 milioni per il "voucher foraggi" e per l'albo fornitori

Pubblicato il decreto regionale che dà il via all'assegnazione dei "voucher foraggi" per gli allevatori siciliani e alla formazione di un albo fornitori. Dopo l'approvazione in Commissione Attività produttive dell'Ars si passa adesso alla fase attuativa del provvedimento voluto dal presidente della Regione Siciliana Renato Schifani, che stanzia 10 milioni di euro per fronteggiare i danni causati al settore dalla carenza idrica.  Il contributo sarà erogato, sino a esaurimento delle risorse, attraverso l’emissione di un “buono” utilizzabile per l'acquisto di foraggi presso fornitori... Continua

Irfis, due bandi per finanziare start-up della filiera del grano e della viticoltura in Sicilia


Viti e grano

Finanziamenti per un importo massimo di 250 mila euro, compreso un eventuale contributo a fondo perduto del 20%. La procedura è a sportello: le istanze verranno valutate in ordine cronologico di presentazione. Una dotazione complessiva di un milione di euro, a valere sul Fondo Sicilia, per finanziare le start-up che realizzano prodotti di grano duro e di grani antichi siciliani o che producono uve da vitigni “reliquia”. L’accesso alle agevolazioni al credito destinate alle imprese attive in questi due ambiti è... Continua