assessorato attivita produttive 

Insediati presso l’Assessorato regionale alle Attività Produttive il 19 gennaio 2023 i tre nuovi componenti del Consiglio di Amministrazione, provenienti dall’Amministrazione regionale.

I tre nuovi componenti, unitamente al consigliere Pietro Giglione, dovranno portare a termine le procedure, già avviate, per la definitiva fusione di IRCAC e CRIAS nell’IRCA – Istituto Regionale Credito Agevolato – istituito con L. r. n.10/2018.
L’IRCA, che ha sede legale e amministrativa a Palermo nonché sedi operative a Palermo e a Catania, ha già approvato il proprio Statuto e vuole essere un punto di riferimento concreto nel panorama del credito agevolato siciliano, capace di supportare le imprese e le cooperative siciliane, attraverso strumenti finanziari con tassi agevolati per il rilancio dell’intero tessuto economico regionale, in una prospettiva di crescita dell’economia siciliana.  
Il C.d.A. dell’IRCA è così composto: Vitalba Vaccaro, Presidente, Giuseppe Terranova, Vice Presidente, Leonardo Roccella, consigliere, Pietro Giglione, consigliere. Il Collegio Sindacale dell’Irca è composto da Elena Pizzo Presidente, Giuseppe Cognata e Maria Teresa Mannina. Direttore Generale dell’IRCA è Lorenza Giardina.
“Ai componenti del nuovo consiglio di amministrazione dell’Istituto regionale per il credito agevolato i nostro migliori auguri di buon lavoro”, ha dichiarato Michele Cappadona, presidente regionale dell’Associazione generale delle cooperative italiane-AGCI Sicilia. “In un momento che continua ad essere assai delicato per l’economia siciliana in particolare, è importante avere una salda governance che sappia dare il giusto sostegno alle imprese cooperative e artigiane dell’Isola attraverso adeguati strumenti finanziari, traducendo le politiche di rilancio del governo della Regione Siciliana”.

 

Siccità Sicilia. Cartabellotta emana la prima ordinanza di semplificazione per superare crisi ed emergenza idrica

Il commissario per l’emergenza idrica in agricoltura e zootecnia, Dario Cartabellotta

Interventi di contrasto alla siccità, emanate le prime norme per snellire le procedure. Il commissario per l’emergenza idrica in agricoltura e zootecnia, Dario Cartabellotta ha firmato la sua prima ordinanza che mira a semplificare l'iter burocratico per le aziende, consentendo loro di accedere più facilmente alle risorse idriche necessarie alle attività produttive, nel rispetto dell’ambiente. Più precisamente, l’ordinanza commissariale n. 1 del 10 aprile 2024 deroga, per il periodo necessario al superamento della criticità idrica, alle prescrizioni contenute nel decreto del... Continua

Impianti sportivi, Comune di Palermo approva progetto PRUSST Telimar. Due nuove piscine per il nuoto di ogni età e attività agonistiche internazionali

Dopo 18 anni il Consiglio Comunale di Palermo approva il progetto definitivo di potenziamento del TELIMAR, che prevede nell’area di proprietà della struttura di sport nautici dell’Addaura la realizzazione di una piscina semi-olimpionica da 25 metri x 16,5 ed un’altra vasca di ambientamento da 6 metri x 16.5. Obiettivo è promuovere gli sport del nuoto nel territorio cittadino, organizzando corsi gratuiti a favore di bambini, di anziani e di soggetti diversamente abili, potenziare l’attività agonistica nazionale ed internazionale e avviare iniziative... Continua

Ocm vino 2024-2025, 8 milioni di euro a bando, contributi fino al 50% per investimenti delle cantine siciliane

Aiuti destinati a micro, piccole e medie imprese che producono vino: sono circa 300 le cantine siciliane potenzialmente interessate agli aiuti, secondo il dipartimento regionale Agricoltura. Pubblicato sul sito istituzionale della Regione Siciliana il bando della campagna 2024-2025 per le imprese del settore vinicolo. La dotazione finanziaria è di 8 milioni di euro, a valere sulle risorse comunitarie. L'aiuto massimo previsto è pari al 50% dei costi d'investimento ammissibili rispetto al progetto approvato. «Bene l’avviso per i contributi alle cantine siciliane» -... Continua