Un progetto che racconta se stesso. Un giornale realizzato da una comunità che si organizza come redazione. Il loro laboratorio di integrazione sociale è la testata online ComuniCare. Sotto la direzione della giornalista Rossana Franzone, i ragazzi della comunità alloggio per minori "Il Delfino" di Milazzo imparano a conoscere il mestiere del reporter, diventano redattori, ripartendosi i compiti di scrivere gli articoli, scattare le foto, montare i video. Esplorano la realtà, la analizzano, la rappresentano, ne prendono consapevolezza. Logo ComuniCareUn esperimento felicemente riuscito. Tanto che Francesca Scaffidi, psicologa e responsabile della comunità ospitata in una splendida villa nel rione Santa Marina, alle porte di Milazzo, pensa di estenderla alla struttura gemella, "La Farfalla" di Piraino, entrambe gestite dalla cooperativa sociale onlus "Il Cammino". “Guardiamo con grande interesse e attenzione all’iniziativa ComuniCare”, dice con soddisfazione Michele Cappadona, presidente regionale dell’Associazione generale delle cooperative italiane, cui aderisce ‘Il Cammino’. “L’impegno nell’attività di redazione di un giornale, che prevede analisi, sintesi e consapevolezza della realtà, è un ottimo percorso d’integrazione e di crescita culturale per chi proviene da situazioni familiari problematiche o contesti sociali difficili. Ci auguriamo che questa esperienza possa essere un modello di buone prassi che altre cooperative sociali possano adottare”. I volenterosi cronisti in erba si sono dedicati con entusiasmo a questa attività, preziosa per il loro percorso di reinserimento sociale. Sono stati gli stessi ragazzi a decidere il nome della testata e la sua grafica. Enfatizzando le ultime quattro lettere, e il loro significato in inglese, per esprimere il messaggio di volere "comunicare con cura". Realizzando il logo con la C iniziale come un delfino, per rappresentare il nome della loro comunità milazzese. ComuniCare, con le sue cinque sezioni online e la sua giovane redazione, continua il suo percorso. (http://comunicare.incamminoonlus.it/)

Potersi confrontare con i protagonisti delle vicende locali può aiutare i ragazzi a reinserirsi. «Prioritario investire...

Pubblicato da Rassegna Stampa su domenica 22 aprile 2018

Pallanuoto. TeLiMar Palermo batte a Napoli il Posillipo 13-7 nella 3ª giornata di A1

Giliberti, presidente TeLiMar: «Meritata vittoria con risultato mai in discussione. Benissimo sia in difesa che in attacco, con ritmi di gioco sostenuti. Se ora la Piscina Olimpica Comunale di Palermo garantirà apertura continua, avremo modo di lavorare per bene nel prosieguo di Campionato». A Napoli è tempo di riscatto per il TeLiMar Palermo, che nella terza giornata del Campionato di A1 batte il Circolo Nautico Posillipo 13-7. Avvio del match prorompente per il Club dell’Addaura che va subito sul +5. Da lì in avanti, con una perfetta... Continua

Cordoglio nel mondo della cooperazione siciliana per la morte di Pino Occhipinti

È morto stamattina a Scicli, dopo una malattia durata alcuni mesi, Pino Occhipinti, vicepresidente vicario Legacoop Sicilia, di cui è stato anche presidente provinciale di Ragusa e del settore agroalimentare regionale. “Con viva commozione mi unisco al cordoglio del mondo della cooperazione siciliana per la scomparsa dell’amico Pino Occhipinti, a cui mi sento legato da una lunga frequentazione in tantissime occasioni in cui ho avuto modo di apprezzare l’impegno di rappresentanza, anche politica”, dice Michele Cappadona, presidente regionale dell’Associazione Generale delle... Continua

Attività culturali e creative, dal Pnrr 115 milioni di euro di contributi a fondo perduto per favorire la transizione digitale

Parte il 3 novembre 2022 il nuovo incentivo “Transizione digitale organismi culturali e creativi” (TOCC), per l’erogazione di contributi a fondo perduto in favore di micro e piccole imprese, enti del terzo settore e organizzazioni profit e no profit, operanti nei settori culturali e creativi per favorire l’innovazione e la transizione digitale. L’incentivo può contare su una dotazione finanziaria di 115 milioni di euro prevista dal PNRR. Domande da presentare attraverso Invitalia. L’avviso pubblicato dal ministero della Cultura ha l'obiettivo favorire l’avanzamento... Continua