Gaspare Vitrano

Il settore vitivinicolo in audizione alla III Commissione Attività Produttive dell’ARS ha rappresentato l’allarme dei produttori e di tutto il comparto. Per l’Agci Sicilia ha partecipato il vicepresidente Giovanni Basciano.

Le recenti particolari condizioni meteorologiche hanno favorito lo sviluppo e la diffusione della peronospora, una grave patologia della vite che sta compromettendo la produzione di quest’anno.
Il settore aveva già richiesto alla Amministrazione regionale di valutare quali iniziative coerenti con le diposizioni comunitarie potevano essere messe in campo per venire incontro ai produttori e con essi alle Cantine.

“L’AGCI Sicilia ringrazia il presidente della Commissione on. le Gaspare Vitrano e tutti i parlamentari presenti per l’attenzione data a questa grave situazione del settore vitivinicolo; ringraziamo inoltre l’assessore Luca Sammartino ed il direttore Dario Cartabellotta per aver definito il quadro delle azioni possibili e per gli impegni assunti in tal senso. Il settore ha richiesto un intervento di distillazione straordinaria al fine di permettere il rapido smaltimento delle scorte ancora presenti nelle Cantine e dare cosi una rapida liquidità alle aziende, un intervento di ristrutturazione delle posizioni debitorie di queste verso gli istituti di credito e un aiuto diretto ai produttori per i danni della peronospora. Queste tre linee sono state definite come percorribili e quindi attendiamo ora che si possa passare velocemente ai fatti.”
Vale la pena ricordare la Sicilia, con 98.755 ettari rappresenta il 14,7% della superficie vitata nazionale ed è la seconda regione italiana per superficie vitata dopo il Veneto. È sotto gli occhi di tutti che in questi anni la produzione siciliana ha visto degli importanti cambiamenti in termini di qualità, organizzazione, presenza sui mercati, che oggi va aiutata a superare questa grave situazione determinata dalle particolari condizioni climatiche tardo primaverili.

Siccità Sicilia. Cartabellotta emana la prima ordinanza di semplificazione per superare crisi ed emergenza idrica

Il commissario per l’emergenza idrica in agricoltura e zootecnia, Dario Cartabellotta

Interventi di contrasto alla siccità, emanate le prime norme per snellire le procedure. Il commissario per l’emergenza idrica in agricoltura e zootecnia, Dario Cartabellotta ha firmato la sua prima ordinanza che mira a semplificare l'iter burocratico per le aziende, consentendo loro di accedere più facilmente alle risorse idriche necessarie alle attività produttive, nel rispetto dell’ambiente. Più precisamente, l’ordinanza commissariale n. 1 del 10 aprile 2024 deroga, per il periodo necessario al superamento della criticità idrica, alle prescrizioni contenute nel decreto del... Continua

Impianti sportivi, Comune di Palermo approva progetto PRUSST Telimar. Due nuove piscine per il nuoto di ogni età e attività agonistiche internazionali

Dopo 18 anni il Consiglio Comunale di Palermo approva il progetto definitivo di potenziamento del TELIMAR, che prevede nell’area di proprietà della struttura di sport nautici dell’Addaura la realizzazione di una piscina semi-olimpionica da 25 metri x 16,5 ed un’altra vasca di ambientamento da 6 metri x 16.5. Obiettivo è promuovere gli sport del nuoto nel territorio cittadino, organizzando corsi gratuiti a favore di bambini, di anziani e di soggetti diversamente abili, potenziare l’attività agonistica nazionale ed internazionale e avviare iniziative... Continua

Ocm vino 2024-2025, 8 milioni di euro a bando, contributi fino al 50% per investimenti delle cantine siciliane

Aiuti destinati a micro, piccole e medie imprese che producono vino: sono circa 300 le cantine siciliane potenzialmente interessate agli aiuti, secondo il dipartimento regionale Agricoltura. Pubblicato sul sito istituzionale della Regione Siciliana il bando della campagna 2024-2025 per le imprese del settore vinicolo. La dotazione finanziaria è di 8 milioni di euro, a valere sulle risorse comunitarie. L'aiuto massimo previsto è pari al 50% dei costi d'investimento ammissibili rispetto al progetto approvato. «Bene l’avviso per i contributi alle cantine siciliane» -... Continua